Tommaso Napoli - 13 agosto 2015


Eros Ramazzotti in difesa della figlia: “Aurora non è una raccomandata”

Il popolare cantautore romano difende la figlia Aurora dopo la pioggia di critiche ricevute sui social alla notizia che condurrà il prossimo ‘X Factor Daily’

Eros Ramazzotti in difesa della figlia: "Aurora non è una raccomandata"

La figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, Aurora Ramazzotti, è stata scelta da Sky per condurre la striscia quotidiana, X Factor Daily. La notizia ha scatenato una marea di critiche sui social network nei confronti della figlia d’arte, con la frase che va per la maggiore «l’hanno presa perché è raccomandata». Il popolare talent show andrà in onda su Sky Uno Hd con la nona edizione a partire dal prossimo 10 settembre, e siamo sicuri che la tempesta di critiche potrà solo andare ad aumentare, almeno fin quando non vi sarà il debutto e tutti potranno constatare se Aurora ha davvero del talento come da Sky sostengono. Nella giornata di ieri a sostegno della figlia si è schierato Eros Ramazzotti, che ha voluto far sentire la propria voce attraverso un messaggio pubblicato su Instagram: «Cari ragazzi/e, i genitori di Aurora oltre ad aver fatto la gavetta avendo ottenuto calci nel culo e porte in faccia da quasi tutti, oggi, con la grinta e il talento che mi/ci distingueva dalla massa, fanno lavorare migliaia e migliaia di persone in quasi tutto il mondo. Sentire la becera gente attaccare Aurora Ramazzotti come quella “raccomandata” e paragonarla al nepotismo schifoso di una società marcia come la nostra, mi viene letteralmente da ridere». «Noi ci siamo fatti il mazzo per arrivare dove siamo e non abbiamo rubato, ripeto “rubato” nulla a nessuna e tantomeno “ucciso”. Eravamo umili, e umili resteremo e non sarà un applauso in più a cambiare la nostra visione della vita. Smettetela di nascondervi dietro un falso nome a sparare sentenze anche molto offensive nei confronti di chi ha più possibilità e che verosimilmente ve le dimostrerà alla grande, sbugiardandovi alla prima occasione». «Quando questo sistema in Italia andrà a morire penso si vivrà tutti meglio, chi con più, chi con meno, questa sarà la vita, e questo dovremo accettare, tutti, senza invidia». «Aurora è stata presa da professionisti che ogni giorno selezionano migliaia di persone non certamente tutte con anni di gavetta alle spalle o con diplomi vari. Dobbiamo metterci in testa che la vita oggi va cosi», scrive infine il cantante.

Cari ragazzi/e, i genitori di Aurora( io sono il padre se non si era capito, non quello della foto😁😂)oltre ad aver fatto la gavetta avendo ottenuto calci nel culo e porte in faccia da quasi tutti, oggi, con la grinta e il talento che mi/ci distingueva dalla massa,fanno lavorare migliaia e miglialia di persone in quasi tutto il mondo. Sentire la becera gente attaccare Aurora Ramazzotti come quella "raccomandata" e paragonarla al nepotismo schifoso di una societa marcia come la nostra, mi VIENE LETTERALMENTE DA RIDERE. Noi ci siamo fatti il mazzo per arrivare dove siamo e non abbiamo rubato, ripeto "RUBATO" nulla a nessuna e tantomeno "UCCISO". Eravamo UMILI, e UMILI RESTEREMO e non sarà un applauso in più a cambiare la nostra visione della vita. Smettetela di nascondervi dietro un falso nome a sparare sentenze anche moooolto offensive nei confronti di chi ha piu possibilità e che verosimilmente ve le dimostrerà alla grande,sbugiardandovi alla prima occasione. Quando questo sistema in Italia andrà a morire penso si vivrà tutti meglio, chi con più, chi con meno, questa sarà la vita, e questo dovremo accettare, TUTTI,senza INVIDIA👏❤️👍ps: e fatevela na risata Ps: Aurora è stata presa da professionisti che ogni giorno selezionano migliaia di persone non certamente TUTTE con anni di gavetta alle spalle o con diplomi vari..Dobbiamo metterci in testa che la vita oggi va cosi @therealauroragram

Una foto pubblicata da Eros Ramazzotti (@ramazzotti_eros) in data:

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.