Tommaso Napoli - 2 agosto 2015


Panico per 276 passeggeri sul Boeing 777 della Cathay Pacific, fumo a bordo [video]

Momenti di paura sul Boeing 777 della Cathay Pacific quando viene annunciato che l’aereo avrebbe dovuto affrontare un atterraggio di emergenza a causa di rilevamento di fumo a bordo del velivolo.

Panico per 276 passeggeri sul Boeing 777 della Cathay Pacific, fumo a bordo

Panico a bordo per i passeggeri del Boeing 777-300ER della Cathay Pacific quando l’hostess preso in mano il microfono, ha annunciato che l’aereo partito da Hong Kong con direzione Los Angeles sarebbe stato costretto a un ammaraggio d’emergenza a causa di rilevamento di fumo a bordo del velivolo. «Indossate il giubbotto di salvataggio, tentiamo un atterraggio d’emergenza perché c’è del fumo a bordo», queste le parole esatte pronunciate dalla hostess. Dopo questo annuncio, Ethan Williams, un turista di 25 anni della Gran Bretagna, ha riportato il MailOnLine, invece di farsi prendere dal panico ha deciso di filmare con lo smartphone gli attimi di terrore degli altri passeggeri. La sua registrazione video inizia qualche attimo prima che il pilota decida di mettere al corrente della drammatica situazione le persone a borde del Boeing della Cathay Pacific: «Ci sono le hostess che si muovono come pazze – spiega il giovane britannico – sono nervosissime, e guardano giù. Anche gli steward sono isterici. C’è qualcosa che non va». Per fortuna alla fine si è tutto risolto con solo una brutta botta di paura, in quanto i 276 passeggeri e 18 membri dell’equipaggio sono stati portati a terra tutti sani e salvi. L’aereo è riuscito ad atterrare senza alcun problema in Alaska, in una base militare americana. Poco dopo, i passeggeri sono stati fatti salire su un altro Boeing con direzione Los Angeles.

Ethan Williams boing 777

Leggi anche:

1 Commento pubblicato. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

  1. Marcello 7 agosto 2015 at 16:26 -

    Panico? Ma se l’unica che corre e’ la hostess…

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.