Redazione - 7 maggio 2016


Deutsche Bank, presidente Adusbef: “Inchiesta solida fatta da pm serio e coraggioso”

«Quella di Trani è un’inchiesta solida fatta da un pm serio e coraggioso. In quegli anni ci fu un vero e proprio golpe contro l’Italia. L’Europa è fallita». E’ quanto dichiarato dal presidente Adusbef Lannutti in merito all’apertura d’inchiesta su Deutsche Bank

Deutsche Bank, presidente Adusbef: "Inchiesta solida fatta da pm serio e coraggioso"

Dopo aver appreso dell’apertura d’inchiesta del Pm Michele Ruggiero su Deutsche Bank, Adusbef e Federconsumatori hanno deciso di costituirsi parte civile. Elio Lannutti, presidente Adusbef ed ex senatore di Italia dei valori, ai microfoni di Radio Cusano Campus ha detto che «quelli furono gli anni della grande bufera finanziaria sui mercati. Ci fu un vero e proprio golpe contro l’Italia. Io sono stato oppositore del governo Berlusconi, però devo dire che quello è stato l’ultimo dei governi democraticamente eletti. Questo della Deutsche Bank è un altro tassello sul quale sta indagando il pm Ruggiero, serio e competente, bisognerebbe clonarlo. In quegli anni ci dissero che l’Italia non ce l’avrebbe fatta, abbassarono il rating, fecero alzare lo spread e determinarono la lettera della Bce. Draghi si è pentito di quelle manovre, nel senso che le sue politiche monetarie sono state tutte fallimentari. Ruggiero è stato deriso, ma lui interpreta la legge che deve essere uguale per tutti, non dev’essere più uguale per i banchieri».

Deutsche Bank: inchiesta solida
«Quella di Trani – secondo Lannutti – è un’inchiesta solida perché la Deutsche Bank ha venduto i titoli di Stato italiani in segreto e in pubblico diceva che il debito italiano era sostenibile. Io allora ero al Senato e ricordo che facemmo il finimondo. Venivano questi burocrati europei in commissione bilancio dicendo che loro erano i padroni perché noi avevamo perso la sovranità popolare. Qui si fanno solo decreti a favore delle banche, dal 2013 ne sono stati fatti 13. E nessuno a favore delle famiglie. Noi ce li ricordiamo i risolini di Merkel e Sarkozy dietro Berlusconi. Non è possibile che una burocrazia europea prevalga sulle democrazie, sulla volontà popolare, l’Europa sta fallendo. E’ l’Europa dei fili spinati, dei muri, l’idea iniziale di Europa è fallita. La Troika, Juncker e la Bce: i sonno della ragione dell’Europa genera mostri».

Leggi anche:

3 Commenti pubblicati. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

  1. Maria 22 maggio 2016 at 09:36 -

    Finalmente un commento giusto uguale a quanto devo continuare a ribadire perché gli italiani sono in mala fede o smemorati

  2. Mariella 7 maggio 2016 at 07:04 -

    Ricordo anch’io i risolini di Merkel e Sarkozy ma ricordo anche tanti o meglio troppi italiani che credevano e credono ancora di avere la verità in tasca che esultavano pensando che Berlusconiana era deriso da 2 personaggi a loro dire importanti dimenticando che quei 2 personaggi stavano deridendo gli ITALIANI. POVERA ITALIA quanti Italiani sono caduti in BASSO

  3. cosimo 7 maggio 2016 at 06:38 -

    Spero Ruggiero riesca a fare giustizia

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.