Redazione - 15 luglio 2016


Attacco terroristico a Nizza, camion e spari sulla folla: almeno 84 morti, 300 feriti

Un tir bianco è piombato sulla folla lungo la Promenade des Anglais a Nizza travolgendo chiunque si trovasse nel suo tragitto. All’interno del camion sono state ritrovate armi e granate. Il conducente è stato ucciso dagli agenti francesi. Bilancio: almeno 84 morti, e oltre 150 feriti

Attacco terroristico a Nizza, camion e spari sulla folla: almeno 78 morti, 150 feriti

Nel giorno della festa nazionale in Francia per l’anniversario della presa della Bastiglia a Parigi, alle ore 22.30, a Nizza, un camion frigorifero di colore bianco è piombato a 80 chilometri orari sulla folla che si allontanava dopo i fuochi d’artificio del 14 luglio, ed ha percorso quasi due chilometri lungo la Promenade des Anglais travolgendo chiunque si trovasse davanti a sé. Il camion, secondo alcuni testimoni, sterzava di continuo per colpire più persone possibili. Si parla di almeno 84 morti, e oltre 150 feriti. Un attacco terroristico che arriva e meno da una settimana dalla fine degli Europei di calcio. L’ultimo attacco in Francia era avvenuto il 13 novembre scorso nella capitale, oggi viene invece colpita una città di mare, del sud.

All’interno del tir sono state ritrovate armi e granate. L’autista è stato ucciso a colpi di pistola dagli agenti francesi. Alcune persone sono riuscite a correre verso la spiaggia e dunque a mettersi in salvo. Tra le vittime si temono molti bambini. Il primo ministro del governo Manuel Valls ha invitato tutti gli internauti a non condividere informazioni non verificate per non diffondere panico. L’attacco terroristico non è stato ancora ufficialmente rivendicato da nessuna matrice.

Articolo in continuo aggiornamento.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.