Redazione - 3 luglio 2016


Sondaggi, M5s supera Pd. Piepoli: “A noi non risulta ma potrebbe avvenire fra 24 mesi”

Piepoli in merito ai sondaggi che vedono il M5s superare il Pd: «Non ci risulta il sorpasso, ma potrebbe avvenire fra 24 mesi. Al momento Di Maio gode di maggior fiducia rispetto a Renzi, anche perchè è uno normale che si incontra al supermercato»

Sondaggi, M5s supera Pd. Piepoli: "A noi non risulta ma potrebbe avvenire fra 24 mesi"

Il Prof. Nicola Piepoli, Presidente dell’Istituto Piepoli (leader nel campo delle ricerche di marketing e di opinione), è intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus, in merito agli ultimi sondaggi sulle elezioni politiche nazionali, pubblicati da ‘Repubblica’, che vedono il Movimento 5 Stelle superare il Partito Democratico. «Non ci risulta un sorpasso del M5S al Pd», tiene a sottolineare il Prof. Piepoli. «Ci risulta che il M5S sta avanzando, ma non è un’avanzata travolgente. Per raggiungere il Pd gli occorrono 24 mesi. Tra 24 mesi, che per un sondaggista è un tempo normale, il sorpasso potrebbe avvenire se si conferma. Al momento i 5 stelle sono al 27-28%, mentre il Pd intorno al 32%. In lieve aumento il M5S, in lieve ribasso il Pd».

I leader: Matteo Renzi-Luigi Di Maio
«Qui si parla di fiducia personale nei leader. Al momento la fiducia in Di Maio è sensibilmente superiore rispetto a quella in Renzi. Il sorpasso è avvenuto 4 mesi fa. Sono comunque entrambi sopra al 30%, quindi in una zona di sicurezza in termini di immaginario collettivo. Di Maio viene percepito come un cittadino normale, che va a fare la spesa al supermercato come ospite pagante. Che io sappia nel supermercato dove vi va lo si vede da solo e lo si vede che paga. E’ una cosa normale, ma non tutti la fanno».

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.