Redazione - 9 agosto 2016


Come scegliere un notebook? Tutti i consigli utili per non sbagliare

I laptop di ultima generazione rappresentano un’evoluzione di questo concetto davvero radicale, ma esistono dei modi per risparmiare sul loro costo, senza per questo rinunciare alla qualità dei brand più noti

Come scegliere un notebook? Tutti i consigli utili per non sbagliare

Oggi la tecnologia ci consente di poter contare su dispositivi incredibilmente all’avanguardia, al punto da permetterci di compiere operazioni molto complesse a livello hardware anche senza disporre di un personal computer. In questo senso, i laptop di ultima generazione rappresentano un’evoluzione di questo concetto davvero radicale: sono leggeri, agili, persino convertibili in tablet, e sono oramai diventati non solo un’opzione ma addirittura una regola. Sia per gli studenti, che necessitano di uno strumento leggero all’università, sia per i lavoratori, che sempre più spesso si trovano impegnati in intense sessioni informatiche sfruttando i software più diversi e complessi. E allora ecco che si pone la domanda da un milione di dollari: quale notebook scegliere? Vediamo insieme tutti i consigli più preziosi per non sbagliare.

Quali sono le vostre necessità?
Rispondere ad una domanda con un’altra domanda? Con i notebook funziona così, in quanto dobbiamo innanzitutto capire cosa ci serve, per poter procedere con un acquisto sensato e intelligente. Prima di mettere mano al portafogli, dovrete dunque chiedervi quali sono le vostre necessità da soddisfare con un laptop: ad esempio, se siete dei professionisti che necessitano il supporto di software complessi (come ad esempio Adobe After Effects), allora il consiglio è di acquistare un notebook che possa contare su un processore ed una scheda VGA avanzati. Se invece vi serve qualcosa di molto agile e poco impegnativo, allora potrebbe bastare il Chromebook.

Notebook: a quale prezzo?
Premesso che i prezzi dei notebook sono gioco-forza elevati, soprattutto se scegliete di comprare un portatile dalle caratteristiche hardware avanzate, va comunque sottolineato che esistono dei modi per risparmiare sul loro costo, senza per questo rinunciare alla qualità dei brand più noti. Sul mercato sono infatti presenti differenti canali sui quali procurarsi questi dispositivi, che variano dai classici negozi d’informatica sino agli store delle case produttrici. Ad ogni modo per ottenere un prezzo vantaggioso è sempre bene consultare le offerte per i notebook di portali specializzati come Monclick, che assicurano prezzi migliori rispetto alla media del mercato.

Attenzione alle dimensioni e al peso
Quando acquistate un notebook, state particolarmente attenti al peso: sarà infatti del tutto inutile acquistare un portatile molto potente, se poi il peso risulterà eccessivo per portarvelo in giro senza fatica. Ma vale anche il discorso opposto: alle volte, soprattutto quando dovete passare tanto tempo sul notebook, le dimensioni permettono di poter contare su schermi molto grandi e ottimizzati in quanto a retro-illuminazione, per permettervi di leggere e di guardare video senza per questo stancare gli occhi, e senza rinunciare ad una dimensione accettabile del monitor.

Notebook standard o convertibile?
Infine, occorre spendere una parola per i notebook convertibili: nonostante non siano ancora molto diffusi, potrebbero rappresentare la scelta ideale, soprattutto per chi viaggia molto e ha esigenze di portabilità elevate. Da questo punto di vista, il notebook convertibile vi permetterà di rimuovere la tastiera e di trasformarlo in un tablet, che si adatta meglio a certe situazioni rispetto ad un più ingombrante portatile.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.