Redazione - 21 dicembre 2016


Vini toscani pregiati, quali abbinare a determinati cibi? Te lo dice Tannico

Quali vini toscani pregiati si possono abbinare a determinate pietanze? Te lo dice Tannico

Vini toscani pregiati, quali abbinare a determinati cibi? Te lo dice Tannico

Cosa c’è di meglio dei vini toscani pregiati? Le regioni del centro Italia offrono una vastissima gamma di alternative in tema di vini. La Toscana, in particolare, è una terra molto famosa, con una tradizione enogastronomica alle spalle solida e conosciuta in tutto il mondo. La cucina tipica propone prime portate a base di pasta fatta in casa e secondi di carne. Basti pensare alla classica bistecca alla fiorentina, una prelibatezza unica e inimitabile. Ma quali vini si possono abbinare a queste pietanze? Certamente i vini toscani pregiati. Il Chianti, nome che da solo rappresenta un’assoluta garanzia a livello qualitativo, è disponibile sul sito di Tannico in moltissime varietà. Si possono acquistare i prodotti delle migliori annate scegliendo tra migliaia di etichette.

Qualità e territorio
I vini pregiati toscani che si possono comprare su Tannico sono certificati dai migliori marchi di qualità. C’è il marchio IGT ovvero l’Indicazione Geografica Tipica, la Denominazione di Origine Controllata e il DOCG, la Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Quando si acquista un vino è importante verificare la provenienza, la modalità di produzione e la cantina che lo distribuisce. In Italia esistono norme specifiche molto severe che assicurano al consumatore di poter contare su un’etichettatura completa di tutte le informazioni necessarie. Spesso il territorio è di per sé una garanzia, come succede nel caso del Chianti. Le colline toscane sono la cornice ideale per la coltivazione delle uve. Il clima di queste zone offre una condizione eccellente, con una buona piovosità e con esposizioni ai raggi solari che consentono ai grappoli di maturare adeguatamente. Tra i vini toscani pregiati troviamo il Morellino di Scansano, il Suvereto Rosso della Val di Cornia, il Bolgheri Sassicaia, la Vernaccia di San Gimignano e il Brunello di Montalcino.

Cucina
La Toscana è famosissima anche per la cucina, molto saporita e ricca. Tra i primi piatti troviamo ravioli, tagliatelle e tortelli conditi con un ragù di carne, di salsiccia oppure a base di cacciagione come ad esempio il sugo di cinghiale. Le seconde portate di carne possono essere arrosti, brasati, stufati o la bistecca. Accompagnare questi cibi con i vini pregiati toscani acquistabili su Tannico significa ricomporre il quadro territoriale dei profumi e dei sapori. I vini pregiati toscani possono abbinarsi alla perfezione anche alle degustazioni di formaggi e di salumi. Si sposano con gli affettati e con i crostini misti, potendo esaltare una cena galante o un avvenimento conviviale. Questi vini vengono apprezzati sia dai palati più esigenti che dalle persone che amano, semplicemente, degustare un prodotto di prima fascia.

Tradizione e raccolta
I vini pregiati toscani vengono raccolti seguendo le antichissime regole della tradizione vitivinicola. La vendemmia viene ancora effettuata rigorosamente a mano, trasportando le uve in piccoli contenitori. In vigna vengono selezionati solo i grappoli migliori da destinare alle successive fasi. Dopodiché le cantine garantiscono un procedimento di vinificazione ed affinamento in grado di regalare un prodotto finale di eccellenza. Su tannico è possibile reperire i vini pregiati toscani più noti, appartenenti alle cantine più famose, ma anche quelli più ricercati. La procedura di spedizione prevede imballaggi che proteggono le confezioni dagli urti. I vini distribuiti da Tannico sono conservati in ambienti che rispettano le indicazioni ottimali di umidità e temperatura, in modo da offrire prodotti dalle caratteristiche organolettiche e qualitative eccellenti.

Leggi anche:

  • Nessun articolo simile

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.