Redazione - 24 febbraio 2017


Fare trading senza spendere soldi, è possibile?

Si può iniziare a fare trading online senza utilizzare i propri soldi? Oggi si, grazie ad alcuni siti che consentono di ottenere dei bonus anche senza depositare alcun euro sul proprio conto

Fare trading senza spendere soldi, è possibile?

Per iniziare la propria attività di trader si deve possedere un conto presso una società di intermediazione; i trader tradizionali, quelli che fanno compravendita di titoli azionari o di materie prime, in genere preferiscono avere questi conti sui siti degli istituti di credito. I trader che invece si dedicano ai mercati dei prodotti derivati e ai futures tendono a prediligere i siti di trading online. Per cominciare ad operare si apre un conto e, in alcuni casi è possibile ottenere un bonus in denaro, anche senza versare alcun euro. Di solito l’omaggio è di cifre molto ristrette, che in genere non superano i 30 euro; è chiaro però che tale tipo di regalo permette, al neofita, di provare a fare qualche speculazione senza rischiare proprio nulla. Nella peggiore delle ipotesi si perderanno i soldi ricevuti in regalo, ma il nostro capitale resterà totalmente intatto.

Bonus sui versamenti
C’è chi non si accontenta di bonus in regalo di minuscola entità e che punta ad ottenere omaggi molto maggiori. Ci sono infatti dei siti che offrono ai nuovi trader la possibilità di ottenere, sul primo versamento, un bonus pari al 100% della cifra disponibile, fino ad un tetto massimo, che dio solito è attorno ai 500 euro. Per poter ottenere bonus maggiori si dovrà versare sul conto una cifra più grande, ma se si ha comunque l’intenzione di speculare nel trading online questa cosa non ci arreca alcun fastidio. L’importante sta nell’evitare di aprire diversi conti su siti diversi, nel tentativo di approfittare di tutti i bonus disponibili. I soldi ricevuti in questo modo infatti non si possono ritirare, ma dovranno essere spesi sul sito, speculando sui mercati e sugli asset disponibili.

Contenere il rischio
Se si vuole guadagnare è importante non solo spendere il meno possibile, ma anche cercare di contenere il rischio. Per alcune persone è importante scegliere i siti di brokeraggio che permettono di aprire un conto con un deposito minimo molto basso, per poter testare le funzionalità del sito, senza dover rimanere legati ad esso. Per fare un esempio plus 500 webtrader consente di versare sul proprio conto anche solo 100 euro, senza quindi costringere i nuovi trader ad iniziare la loro avventura con cifre particolarmente elevate. Di particolare interesse sotto questo punto di vista rivestono anche le cifre minime che si possono investire in ogni affare: alcuni broker non pongono alcun limite, altri consentono di investire un minimo dell’1% di quanto si possiede sul proprio conto.

Broker affidabili
Le proposte di alcuni broker a volte nascondono delle truffe, cercando di attirare nuovi clienti promettendo loro bonus incredibili; per evitare di essere facili prede di questo tipo di raggiri è importante, prima di aprire il conto, verificare che ci si stia rivolgendo ad un sito che possiede le dovute autorizzazioni, da parte della Consob o di altro ente di controllo europeo.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.