Scroll to Top

CataniaVera.it

Notiziario digitale di libera informazione

Un nuovo inquietante ultimatum è stato lanciato dall’Isis all’indirizzo del Giappone: se entro 24 ore una ex kamikaze, attualmente detenuta in una prigione della Giordania, non verrà liberata, allora anche il secondo ostaggio nipponico ancora in vita, Kenji Goto Joro, verrà ucciso. E’ quanto riporta, dal suo account Twitter, la direttrice del “Site”...

Si è aperto ieri a Londra il vertice della coalizione internazionale anti-Isis; alla conferenza si sono riuniti i rappresentanti di 21 Paesi, compreso il nostro ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Al tavolo della riunione sono stati esaminati i temi militari nel conflitto contro lo Stato islamico, il fenomeno dei “foreign fighters”, il contrasto ai sistemi...

E’ accaduto lo scorso dicembre, ma la notizia è stata resa nota soltanto adesso: uno studente turco, del quale non sono state pubblicate le generalità, frequentante un corso di perfezionamento in Fisica alla Scuola Normale Superiore di Pisa (equivalente ad un dottorato), è stato espulso dal nostro Paese per aver espresso, su alcuni siti internet, delle simpatie...

La rivista “Charlie Hebdo” torna oggi in edicola, dopo la strage della scorsa settimana, con una tiratura di tre milioni di copie, tradotta in sedici lingue, distribuita in tutto il mondo e con Maometto in copertina. Sì, il Profeta compare in una vignetta in prima pagina con una lacrima che gli scende sul viso, il cartello “Je suis Charlie” tra...

“Charlie Hebdo” uscirà regolarmente domani con il consueto numero settimanale; lo ha reso noto Richard Malka, l’avvocato del periodico nella cui redazione si è consumata una delle stragi della settimana scorsa, il quale ha ribadito che anche nel prossimo numero compariranno “ovviamente” delle vignette su Maometto, la politica e le altre...

Dopo la strage francese al “Charlie Hebdo”, anche l’Italia improvvisamente si sente poco sicura ed esposta ad attentati terroristici; ma il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, durante un’informativa alla Camera dei Deputati (mezza vuota), ha dichiarato che la situazione al momento è tranquilla: “Non ci sono segnali di inequivocabili...

La strage alla redazione del giornale satirico parigino “Charlie Hebdo” ha lasciato a terra dodici persone, dieci giornalisti e due poliziotti. Le vittime barbaramente uccise all’interno degli uffici, tra scrivanie e pc, sono: il direttore del giornale e vignettista Charb (Stephane Charbonnier), i vignettisti Cabu (Jean Cabut), Georges Wolinski, Tignous...

E’ stata una scena da film dell’orrore quella che si sono trovati di fronte i soccorritori. Due uomini sono entrati all’alba in una sinagoga di Gerusalemme e hanno ucciso quattro israeliani e feriti altri otto. Due sono in gravissime condizioni. Sangue ovunque dato che i due attentatori, poi freddati dalla polizia, hanno usato delle accette, un coltello...

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, durante il suo discorso alle Forze Armate davanti al Milite Ignoto nel giorno dell’Unità nazionale, si è espresso anche riguardo al terrorismo internazionale e ai suoi rischi: “I nuovi estremismi come l’Isis sono una minaccia reale, anche militare. Dobbiamo essere sempre pronti a prevenire e contrastare”...

Panico in Canada, nella capitale Ottawa, dove un terrorista convertito all’Islam ha sparato e ucciso un caporale di guardia fuori dal Parlamento federale, davanti al National War Memorial. Il soldato rimasto ucciso dagli spari è l’italo-canadese Nathan Cirillo, 24enne membro della riserva dell’esercito di Hamilton (Ontario). La polizia intervenuta tempestivamente...