Apple+e+Facebook+pronte+a+sviluppare+dispositivi+per+realt%C3%A0+aumentata
cataniaverait
/2015/02/apple-e-facebook-pronte-a-sviluppare-dispositivi-per-realta-aumentata/amp/

Apple e Facebook pronte a sviluppare dispositivi per realtà aumentata

Published by
Filippo Mammì

Sebbene quello di Google sia stato un mezzo fallimento (la memoria va ai dispositivi “Google Glass”), Apple e Facebook sono pronti ad immettersi nel mercato degli “indossabili intelligenti”. Per nulla spaventati da quanto successo a Google, al punto che l’azienda Mountain View ha subito sospeso il progetto e vietata la vendita al pubblico, Apple e Facebook hanno deciso di puntare dritto ai dispositivi per la realtà aumentata; il social più grande al mondo sta infatti sviluppando delle applicazioni per il dispositivo “Oculus Rift”, che riesce a proiettare in modo incredibile la realtà aumentata, soprattutto in ambito videoludico, ed è stato acquistato da Facebook lo scorso mese di marzo, mentre Apple sta sperimentando un brevetto per un visore da collegare direttamente all’iPhone. L’azienda di Mark Zuckerberg vuole far fruttare ad ogni costo l’investimento su questi nuovi dispositivi; Chris Cox, capo produttore di Facebook, ha spiegato che la piattaforma sta lavorando ad alcune applicazioni studiate per sfruttare al meglio le potenzialità offerte dalla realtà aumentata. Anche Apple è decisa a non restare indietro: Tim Cook, amministratore delegato di Apple, in passato si era mostrato perplesso riguardo alla reale funzionalità degli “smart glass”, che considerava troppo “invasivi”. Adesso, tra i vari progetti della Mela, ci sarebbe un visore da indossare come occhiali e da collegare all’iPhone, fungendo da schermo per la realtà virtuale. Comunque, Apple e Facebook non sono gli unici colossi tecnologici ad aver messo gli occhi sulla realtà aumentata: Microsoft ha infatti presentato un dispositivo e un software per gli ologrammi, mentre la Sony ha quasi terminato di sperimentare i suoi nuovi occhiali tecnologici, gli “SmartEyeGlass”, che tra un mese saranno in vendita in dieci Paesi, tra cui l’Italia.

Filippo Mammì

Sono giornalista professionista da due anni, ho 35 anni e sono di Reggio Calabria. Dopo un diploma in maturità classica e una laurea presso il DAMS dell'Unical (Università della Calabria) ho passato quasi dieci anni della mia vita a Roma, lavorando prima nel mondo del cinema (mansioni varie, niente di che!); in seguito, mi sono avvicinato al giornalismo (mia seconda passione dopo il cinema) frequentando il master di primo livello di Giornalismo presso la Lumsa, abilitativo all'esame da professionista presso l'ODG. Possiedo un blog su un sito locale e collaboro, oltre che con Cataniavera.it e Newspage.it, anche con Litalianews.it

Recent Posts

Dormi con un sonnambulo? Ecco cosa fare per non metterlo in pericolo ed aiutarlo

Cosa fare se scopri che dormi assieme ad una persona che soffre di sonnambulismo? Ecco…

5 mesi ago

Poco tempo e zero idee per cena? Questa ricetta è pronta in pochi minuti ed è anche light

Scopri una ricetta pronta in pochi minuti, semplice, leggera e deliziosa. Se ti manca il…

5 mesi ago

Carlo Conti, lo sgambetto inaspettato del collega: la sua reazione è epica

Carlo Conti ha rivelato un dettaglio inedito sulla propria carriera ed ha ammesso di aver…

5 mesi ago

Paolo Villaggio, dopo la sua morte spunta la clamorosa verità: ecco di cosa soffriva l’attore

Un attore che ha fatto la storia della commedia italiana e non solo: ora, dopo…

5 mesi ago

Risparmiare tanti soldi divertendosi: questa nuova idea fa innamorare tutti

Volete risparmiare davvero tanti soldi divertendovi? Ecco la nuova idea che farà innamorare davvero tutti:…

5 mesi ago

Se noti questo piccolo insetto in casa, non sottovalutarlo: la salute è in pericolo

In tutte le case può capitare che siano presenti insetti, ma la presenza di un…

5 mesi ago