Festival+di+Venezia+2015%3A+quattro+italiani+tra+i+principali+nomi+in+concorso
cataniaverait
/2015/07/festival-di-venezia-2015-quattro-italiani-tra-i-principali-nomi-in-concorso/amp/
Categories: CinemaPrima Pagina

Festival di Venezia 2015: quattro italiani tra i principali nomi in concorso

Published by
Filippo Mammì

Dal 2 al 12 settembre prossimi andrà in scena la 72esima Mostra del Cinema di Venezia, che per quest’anno conterà quattro italiani tra i principali nomi in concorso: Marco Bellocchio con “Sangue del mio sangue”, Luca Guadagnino con il film “A bigger splash”, Giuseppe Gaudino con la pellicola “Per amor vostro” e Piero Messina con “L’attesa”. Il Festival in riva al Lido avrà altri tre italiani che parteciperanno fuori concorso: Gianfranco Pannone con il documentario “L’esercito più piccolo del mondo”, Franco Maresco con un altro documentario, “Gli uomini di questa città io non li conosco”, ma soprattutto il film postumo del regista Claudio Caligari, “Non essere cattivo”. Tutti i nomi in concorso sono stati resi noti ieri, durante una conferenza stampa a Roma, dal direttore artistico del Festival Alberto Barbera. Nella sezione “Orizzonti” ci sono altri due film italiani in concorso: “Italian gangster” di Renato De Maria e “Pecore in erba” di Alberto Caviglia. “Abbiamo inoltre ricevuto oltre 3.000 film da tutto il mondo – ha dichiarato Barbera – solo degli italiani abbiamo analizzato 178 film e 148 cortometraggi, una quantità enorme. Negli ultimi anni, è tornata ad aumentare la produzione filmica nel nostro Paese – ha aggiunto Barbera – ma ciò non vuol dire che sia una cosa positiva. Nell’ultimo anno sono stati prodotti in Italia oltre 250 film, il doppio rispetto agli anni scorsi, ma il livello delle pellicole realizzate, in genere, è stato di livello basso. Anche se sono aumentati gli italiani in concorso a Venezia non vuol dire che la nostra cinematografia goda di ottima salute”. Ma perlomeno, i titoli italiani presentati quest’anno lasciano ben sperare.

Filippo Mammì

Sono giornalista professionista da due anni, ho 35 anni e sono di Reggio Calabria. Dopo un diploma in maturità classica e una laurea presso il DAMS dell'Unical (Università della Calabria) ho passato quasi dieci anni della mia vita a Roma, lavorando prima nel mondo del cinema (mansioni varie, niente di che!); in seguito, mi sono avvicinato al giornalismo (mia seconda passione dopo il cinema) frequentando il master di primo livello di Giornalismo presso la Lumsa, abilitativo all'esame da professionista presso l'ODG. Possiedo un blog su un sito locale e collaboro, oltre che con Cataniavera.it e Newspage.it, anche con Litalianews.it

Recent Posts

Dormi con un sonnambulo? Ecco cosa fare per non metterlo in pericolo ed aiutarlo

Cosa fare se scopri che dormi assieme ad una persona che soffre di sonnambulismo? Ecco…

4 settimane ago

Poco tempo e zero idee per cena? Questa ricetta è pronta in pochi minuti ed è anche light

Scopri una ricetta pronta in pochi minuti, semplice, leggera e deliziosa. Se ti manca il…

4 settimane ago

Carlo Conti, lo sgambetto inaspettato del collega: la sua reazione è epica

Carlo Conti ha rivelato un dettaglio inedito sulla propria carriera ed ha ammesso di aver…

4 settimane ago

Paolo Villaggio, dopo la sua morte spunta la clamorosa verità: ecco di cosa soffriva l’attore

Un attore che ha fatto la storia della commedia italiana e non solo: ora, dopo…

4 settimane ago

Risparmiare tanti soldi divertendosi: questa nuova idea fa innamorare tutti

Volete risparmiare davvero tanti soldi divertendovi? Ecco la nuova idea che farà innamorare davvero tutti:…

4 settimane ago

Se noti questo piccolo insetto in casa, non sottovalutarlo: la salute è in pericolo

In tutte le case può capitare che siano presenti insetti, ma la presenza di un…

4 settimane ago