Tommaso Napoli - 13 dicembre 2010


Si consegna ai carabinieri l’assassino del perito assicurativo

Carabinieri

11.12.2010: alle 11 e 30 circa di sabato scorso, sulle scale dell’Etna Bar, a San Giovanni Galermo (Ct) è stato assassinato un perito assicurativo di 48 anni con quattro colpi di pistola (calibro 7,65). L’uomo è stato finito con due colpi alla schiena e due alla testa.

L’autore del delitto è un pensionato di 64 anni, che si è costituito ai carabinieri dichiarando che la vittima lo derideva continuamente sulla sua invalidità.

polizia-150x150
Gli agenti della squadra mobile erano comunque arrivati alla sua identificazione grazie alla visione delle riprese delle telecamere di sicurezza dell’Etna Bar. L’uomo è un ex dipendente civile del ministero della difesa adesso in pensione, porta una protesi a una gamba e per potere camminare usa una stampella.

Le indagini avviate non escludono però che l’omicida abbia ucciso il perito non per il motivo confessato, ma per motivi economici.

Leggi anche:

  • Nessun articolo simile

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.