Annamaria Balistrieri - 21 maggio 2011


Maturità 2011: al via tra un mese

Maturità 2011: al via tra un mese

CATANIA, 21 maggio 2011 – Ci siamo! Tra un mese, il 22 giugno, 500mila studenti dell’ultimo anno saranno impegnati nella prova di maturità. Gli Esami di Stato inizieranno con la prova di italiano, uguale per tutti gli istituti,a seguire la seconda prova specifica. Il “quizzone” sarà invece lunedì 27, in modo da dare un attimo di tregua, il week-end, agli studenti e sarà seguito martedì 28 dalla quarta prova scritta che si terrà soltanto in alcuni istituti.

L’intransigenza quest’anno farà da padrone e si rischia l’annullamento della prova se trovati in possesso di telefonini o appunti vari.

Ma torniamo alla prova d’italiano, che consiste nello svolgimento di un tema, a scelta tra diverse categorie: analisi di un testo, redazione di un saggio breve o di un articolo di giornale, tema di attualità o di ambito storico. Si scommette dunque sui 150 anni dell’ Unità d’Italia e sulla beatificazione di Giovanni Paolo II, così come sul sisma in Giappone e l’energia nucleare, ma non sono da sottovalutare neanche le tematiche relative alle guerre e i conseguenti fenomeni migratori.

Se si necessita di aiuto preparatorio, le librerie si sono già da tempo attrezzate con bignami e temari e su internet non mancano di certo i siti specializzati e non che ragguagliano su eventuali tracce e suggerimenti e che sono forniti di tesine e appunti e delle prove d’esame degli anni precedenti.

L’augurio che rivolgiamo a questi ragazzi è che non gli tocchi fra qualche anno dover ripetere l’esame di maturità così come è successo ai 150 studenti palermitani che si sono sentiti i protagonisti del film Immaturi di Paolo Genovese, ma che a differenza di Ambra Angiolini e Co. l’incubo lo hanno vissuto realmente.

Annamaria Balistrieri

Leggi anche:

  • Nessun articolo simile

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.