Annamaria Balistrieri - 27 maggio 2011


Amy Winehouse: si torna in clinica

Amy Winehouse: si torna in clinica

CATANIA, 27 maggio 2011 – Siamo alle solite! Pare che la famosa cantante non riesca a stare lontano da 4 cose: alcol, droga,  guai e clinica! Sulle note di “Rehab”, Amy Winehouse torna di nuovo in clinica, per l’esattezza nel centro The Priory,  ma prima di farlo ha pensato bene di lasciare l’ennesimo ricordino di sé! La cantante 27enne mercoledì mattina alle 12 circa è infatti entrata da Meadway Food and Wine e ha chiesto un bicchierino di voka che ha buttato giù tutto d’un sorso, alla goccia diremmo! “Sembrava fuori, inciampava e farfugliava. Sono rimasto scioccato a vederla comprare vodka così presto e ancora più scioccato a vedere che se la beveva tutta d’un fiato” è’ il racconto di un testimone al “The Sun”.

Si vocifera pure che poco prima si era servita della toilette di un malcapitato coiffeur per vomitare per poi comunicarlo a tutti i presenti! Il suo portavoce ha comunque smentito dichiarando che si è trattato solo di uno scherzo. Considerando però le vicissitudini a cui ci ha abituato, non sappiamo in effetti se credergli o meno. Ci sembra ancora di sentirla quando , con le pive nel sacco, qualche tempo fa, dichiarava: “Prima di arrivare qui (ai Caraibi) ho guardato una mia foto sui giornali e mi ha fatto orrore. Avevo la pelle secca e pallida, ero così magra… Così ho pensato ‘Ragazza, devi tirarti fuori da questa cosa o morirai presto’. Ero depressa, prendevo droghe e in me non c’era vita. Ma venire qui ha cambiato tutto”.  Speriamo invece che questa sia veramente la volta buona perchè la sua voce e la sua musica ci piacciono veramente tanto.

Annamaria Balistrieri

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.