Redazione - 28 agosto 2011


Licata: una Madonna lacrima sangue, il parroco smentisce

Licata: una Madonna lacrima sangue, il parroco smentisce

Licata: una Madonna lacrima sangue, il parroco smentisce

Catania, 28 agosto 2011. Licata: una Madonna lacrima sangue, il parroco smentisce. Una Madonna del Riposo con in braccio Gesù Bambino lacrimerebbe sangue, almeno secondo il racconto della coppia licatese, Giuseppe e Giovanna Amato, che alcuni giorni fa ha comprato il quadro per porlo al capezzale del letto. La figura della Madonna avrebbe lacrimato per la prima volta la sera del 23 agosto, una seconda volta il giorno dopo e l’ultima il 26 agosto. Il parroco della chiesa di San Giuseppe Maria Tomasi di Licata, don Totino, ha però dichiarato: “Davanti a me, la Madonna non ha pianto. Ho esaminato attentamente il quadro e ho notato che la tela era, effettivamente, umida sul lato del dipinto, il retro era asciutto. Non ho notato alcun espediente che avrebbe potuto far lacrimare il quadro. Ho subito avvisato la Curia di Agrigento per sollecitare indagini più approfondite, ma ribadisco di non aver assistito ad alcuna lacrimazione”.

I coniugi intanto fanno sapere che a lacrimare non sarebbe stata solo l’immagine raffigurante la Madonna del Riposo, ma anche il volto di Gesù Bambino.

Licata: una Madonna lacrima sangue – Video Youtube

Licata: una Madonna lacrima sangue, il parroco smentisce

Leggi anche: