Tommaso Napoli - 24 settembre 2011


Il Satellite UARS è caduto ma non sull’Italia

Il Satellite UARS è caduto ma non sull'Italia

Il Satellite UARS è caduto ma non sull’Italia

Catania, 24 settembre 2011. Il Satellite UARS è caduto ma non sull’Italia. – L’Upper atmosphere research satellite è caduto. Il satellite NASA ha cambiato traiettoria nelle ultime ore e dunque anche luogo dell’impatto. Inizialmente, fa sapere la Nasa, c’era preoccupazione perché in base ai calcoli alcuni detriti sarebbero potuti arrivare su Parma e Piacenza. Il sole ha fatto rallentare la sua corsa fino a fagli cambiare definitivamente ora e luogo dell’impatto. Il Satellite UARS nel contatto con l’atmosfera si sarebbe sbriciolato in 26 parti. Molte di esse sono cadute nell’Oceano Pacifico, alcune però sarebbero finite nel Canada, ma secondo le informazioni Nasa non si sa ancora nulla su dove possano essere caduti precisamente i frammenti e se ci sono danni a cose e/o persone. L’ora ufficiale del rientro di UARS è da considerarsi nell’arco che va dalle 5.23 e le 7.09 (ora italiana) del 24 settembre 2011.

Curiosità sul Satellite: il satellite era stato lanciato in orbita nel settembre del 1991 per studiare l’interazione tra l’atmosfera terrestre e il Sole. 12 metri lungo, largo poco più di quattro e peso sei tonnellate e mezzo.

Il Satellite UARS è caduto ma non sull’Italia

Cataniavera.it

Leggi anche: