Tommaso Napoli - 22 settembre 2011


NASA, satellite UARS potrebbe colpire il Nord Italia

NASA, satellite UARS potrebbe colpire il Nord Italia

NASA, satellite UARS potrebbe colpire il Nord Italia

Catania, 22 settembre 2011. NASA, satellite UARS potrebbe colpire il Nord Italia. – Il satellite UARS (Upper Atmosphere Research Satellite) potrebbe colpire il Nord Italia, o meglio alcuni frammenti potrebbero arrivare tra le 19 di venerdì e le 5 di sabato 24 settembre 2011, in una zona ancora non definita che potrebbe potenzialmente essere Valle D’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia o le Province Autonome di Trento e Bolzano.

Franco Gabrielli, capo della Protezione civile, fa sapere che “non ci sarà nessuna evacuazione dei cittadini che abitano nelle zone che potrebbero essere interessate dalla caduta dei frammenti del satellite, prevista tra le 19 di venerdì e le 5 di sabato, anche perché dovremmo evacuare 20 milioni di persone. Ci troviamo di fronte a un evento di cui non c’è letteratura perchè la stragrande maggioranza di questi frammenti cade in mare o in zone deserte. Dunque stiamo cercando di mettere in piedi per la prima volta un sistema di autoprotezione che passa innanzitutto per una informazione trasparente, chiara e tempestiva. Allo stato attuale non è ancora possibile escludere la possibilità, corrispondente a una probabilità’ stimabile attualmente intorno allo 0,9%, che uno o più frammenti del satellite Uars possano cadere sul territorio italiano. Sarà possibile determinare con precisione l’area interessata e l’orario dell’impatto un’ora, 40 minuti prima dell’evento stesso”.

Leggi anche l’articolo precedente sul satellite UARS https://www.cataniavera.it/2011/09/nasa-il-satellite-uars-sta-per-cadere-sulla-terra/

NASA, satellite UARS potrebbe colpire il Nord Italia

News Scienza e tecnologia, Cataniavera.it

Leggi anche: