Tommaso Napoli - 12 febbraio 2012


Catania-Genoa 4-0: rigore di Lodi, doppio Barrientos e Bergessio

Catania-Genoa 4-0: rigore di Lodi, doppio Barrientos e Bergessio

Catania-Genoa 4-0: rigore di Lodi, doppio Barrientos e Bergessio

Il Catania con un perentorio 4-0 sconfigge il Genoa al Massimino. In gol Lodi al 7′ del primo tempo su rigore, concesso dall’arbitro per un fallo su Gomez. Al 49′ e al 52′ Barrientos porta il risultato prima sul 2-0 poi sul 3-0. Chiude la partita al 63′ Bergessio. Il mister degli etnei, Vincenzo Montella, ai microfoni di Rai Sport, dichiara: “Oggi abbiamo interpretato la partita in maniera perfetta. Abbiamo giocato a grandissima intensità, con qualità, e abbiamo concretizzato di più nel secondo tempo. Credo che la squadra abbia dimostrato oggi di poter giocare ad alti livelli. La squadra ha peccato in passato di continuità”.

Ecco invece il commento a Sky Sport 24: “Potevamo fare di più perché siamo andati vicino anche al 5 a 0, ma non c’era bisogno di continuare. Sono contento per quanto abbiamo creato e per come abbiamo giocato. Siamo stati bravi anche a gestire la partita, cosa che non abbiamo fatto con facilità nei giorni scorsi. Abbiamo una bella classifica e abbiamo anche due trasferte difficili, contro due squadre che sono dirette concorrenti per la salvezza; dobbiamo aspettare e vedere come va. Oggi usciamo felici da questa vittoria perché abbiamo una convinzione nei nostri mezzi. La partita con la Roma ci ha aiutati perché ci ha spiegato che possiamo giocare con ritmi alti. Barrientos ha caratteristiche diverse da Maxi Lopez perché lui veniva da gravissimi infortuni e con molta calma e fatica, con tanta sofferenza, alla fine ha dimostrato di poter dare un grande contributo”.

Formazioni iniziali e sostituzioni
CATANIA(4-4-2) – Kosicky; Motta, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco(64’Biagianti), Almiron(72’Ricchiuti), Lodi; Gomez, Barrientos(68’Llama), Bergessio. A disposizione: Carrizo, Seymour, Catellani, Ebagua. Allenatore: Vincenzo Montella.

GENOA(4-3-3) – Frey; Mesto, Granqvist, Kaladze, Rossi; Belluschi, Birsa(50’Jorquera), Biondini; Jankovic(66’Veloso), Palacio(74’Zè Eduardo), Sculli. A disposizione: Lupatelli, Sampirisi, Carvalho, Meucci. Allenatore: Pasquale Marino.

Marcatori: al 7′ rigore di Lodi, al 49′ e 52′ Barrientos, al 63′ Bergessio

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.