Tommaso Napoli - 24 settembre 2012


Vasco Rossi è ancora in clinica e Tania Sachs si scaglia contro i pettegolezzi

Vasco Rossi è ancora in clinica e Tania Sachs si scaglia contro i pettegolezzi

Vasco Rossi è ancora in clinica e Tania Sachs si scaglia contro i pettegolezzi

Il rocker di Zocca, Vasco Rossi, è da dieci giorni ricoverato nella clinica Villalba di Bologna. Non si conoscono ancora i tempi di recupero. Le ultime notizie ufficiali sulle sue condizioni di salute sono quelli riferiti lo scorso 17 settembre dal direttore sanitario Paolo Guelfi: “Dagli accertamenti eseguiti è emersa la necessità di riattivare una terapia di non brevissimo periodo, ciò implica un prolungamento della degenza. Le condizioni del paziente restano stazionarie e richiedono la massima concentrazione e collaborazione di vari specialisti“. Intanto la sua portavoce si scaglia contro testate e settimanali che pubblicano pettegolezzi non veritieri: “La stampa sta diffondendo notizie non verificate sulle condizioni di salute di Vasco, che stanno facendo preoccupare i fan. Il male oscuro di Rossi? Una marea di pettegolezzi, di chiacchiericcio, di malelingue che esistono in nome della libertà di stampa“. E dalla pagina Facebook del Blasco si legge: “Dedicato a tutti quelli che.. ..dedicato a tutti quelli che “si preoccupano” per noi, per lui: da “Il Sole 24Ore” che pubblica leggende metropolitane che la “giornalista” Debora Dirani non si è presa nemmeno la briga di verificare…(o tempora o mores!!) ..a quel Bruno Volpe (direttore di un blog cattolico con un curriculum di denunce per stalking..) che gli augura “di morire”, ..fino a un non ben identificato settimanale che scrive “Di Tutto”.. di piu’… Il male oscuro di Vasco?: Questa marea di pettegolezzi, di chiacchiericcio, di malelingue che ..eppur “esistono” in nome della libertà di stampa. Inutile replicare, lasciamo che facciano la loro porca brutta figura da soli, Tania Sachs“.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.