Redazione - 8 ottobre 2012


Allegri dopo la sconfitta nel derby attacca l’arbitro, Galliani lo conferma…

Allegri dopo la sconfitta nel derby attacca l'arbitro, Galliani lo conferma...

Allegri dopo la sconfitta nel derby attacca l’arbitro, Galliani lo conferma…

Il giorno dopo la sconfitta per 1-0 nel derby con l’Inter, Adriano Galliani conferma l’allenatore del Milan, Massimiliano Allegri, che nel dopo partita aveva attaccato pesantemente l’arbitrato di Valeri: “Ai problemi nostri ieri sera si sono sommati i problemi arbitrali – dichiara l’amministratore delegato dei rossoneri – dispiace molto quando si concatenano tante altre concause. Rabbia? No, Nessuna rabbia, però peccato perché è stata una partita che abbiamo giocato solo noi e ai problemi nostri si sono aggiunti i problemi arbitrali che tutti hanno visto e sui quali è inutile tornarci. I voti all’arbitro l’hanno già dato i giornali e quindi è inutile parlarne ancora. Come sempre, quando si perde non è solo colpa dell’arbitro; il gol era regolare, forse c’era un rigore ma forse noi potevamo fare di più; abbiamo giocato noi la partita e l’abbiamo persa. Quali soluzioni? Anche stamattina abbiamo parlato con l’allenatore, cerchiamo di uscire da questa situazione. L’organico di squadra c’è, forse non è quello degli anni passati ma non è nemmeno quello che dice la classifica, su questo la società non ha dubbi in proposito. Obiettivi? Il Milan ha l’organico per stare nei primi posti e l’obiettivo è ritornarci”.

Ecco invece le parole di Allegri nel dopo partita: “Fa un certo effetto stare nella parte destra della classifica. Non siamo riusciti a fare gol pur giocando bene e siamo stati penalizzati dal solito errore su palla da fermo. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, anche se possiamo fare qualcosa di più. La classifica al momento va messa da parte, dobbiamo guardare la prestazione. Dobbiamo accettare la sconfitta. Gol su palla inattiva? Ne abbiamo presi troppi, dobbiamo cercare qualche soluzione diversa. Abbiamo giocato molto bene, tirando spesso in porta è mancato solo il gol, anche se l’avevamo già fatto. Loro erano molto chiusi, abbiamo provato ad allargarli, credo che è difficile creare occasioni con delle squadre che si difendono prima in 11 e poi in 10. Bojan? Ha fatto una buona partita. Arbitro? Credo che l’arbitro abbia condizionato la partita. L’arbitro ha fatto un errore tecnico alla fine del primo tempo, fischiando prima, poi sul gol di Montolivo e poi su Robinho nell’azione del rigore, con conseguente espulsione di Samuel. L’espulsione di Nagatomo era inevitabile. Questo non è un alibi, sarà stato sfortunato questa sera ma ha condizionato la gara. Ci stanno capitando diverse volte arbitraggi così. Il nostro campionato non è finito, dobbiamo continuare a migliorare”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.