Tommaso Napoli - 15 maggio 2013


Papa Francesco punisce il cardinale O’Brien per molestie sessuali

Papa Francesco punisce il cardinale O'Brien per molestie sessuale

Papa Francesco punisce il cardinale O’Brien per molestie sessuali

Con una nota dalla Sala Stampa della Santa Sede si ufficializza che Papa Francesco ha deciso che il cardinale Keith Patrick O’Brien dovrà essere punito e passare un lungo periodo di penitenza a causa delle molestie sessuali compiute nei confronti di seminaristi nell’arco di trent’anni. “Per le stesse ragioni per cui decise di non prendere parte all’ultimo Conclave – fanno sapere dal Vaticano – il cardinale Keith Patrick O’Brien arcivescovo emerito di St. Andrews and Edinburgh, d’intesa con il Santo Padre, nei prossimi giorni lascerà la Scozia per molti mesi di rinnovamento spirituale, preghiera e penitenza. Ogni decisione circa la destinazione futura del Cardinale sarà da concordare con la Santa Sede”. Uno degli accusatori, un prete di cui il nome non viene riferito, l’arcivescovo avrebbe mantenuto contatti di questo tipo con lui per un certo periodo di tempo, abusando del suo potere e della sua posizione. “Dovete capire – afferma il prete accusatore – la relazione che esiste tra un vescovo e un sacerdote. Quando prendi l’ordine, presti giuramento di obbedienza anche verso di lui. È più del tuo capo, più del CEO della tua compagnia. Lui ha un enorme potere su di te. Non è che arrivi lì e gli dai un calcio nelle palle. Lo conferma anche monsignor Charles Scicluna che afferma che “dietro ogni abuso sessuale compiuto da eccelsiastici c’è sempre anche un abuso di potere”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.