Tommaso Napoli - 23 settembre 2013


Squadra Antimafia 5: riassunto terza puntata 23 settembre 2013

Squadra Antimafia 5: riassunto terza puntata 23 settembre 2013

Squadra Antimafia 5: riassunto terza puntata 23 settembre 2013

Il 23 settembre 2013 è andata in onda, su Canale 5, la terza puntata di Squadra Antimafia Palermo Oggi 5. Di seguito il riassunto passo dopo passo della puntata. Intanto eccovi il cast al completo della terza puntata della quinta stagione di Squadra Antimafia: Giulia Michelini (Rosy Abate), Marco Bocci (Domenico Calcaterra), Ana Caterina Morariu (Lara Colombo), Greta Scarano (Francesca Leoni), Ludovico Vitrano (Gaetano Palladino), Giordano De Plano (Sandro Pietrangeli), Bruno Torrisi (questore Licata), Francesco Montanari (Achille Ferro), Michele Catena (Edoardo Pesce), Dino Abbrescia (Vito Sciuto) e Alessandro Rugnone (Ruggero Spina).

Squadra Antimafia 5 riassunto passo dopo passo della terza puntata

Rosy Abate rilascia un’intervista per mettersi in contatto con i rapitori. Finalmente chiamano e la fanno parlare con Leonardino. Ruggero Spina le dà la posizione dove si trova un telefono pulito per poter parlare con loro.

La Duomo grazie ad una segnalazione riesce ad avvicinarsi alla zona dove viene tenuto il figlio di Rosy Abate. I rapitori li seguono. Alla fine si scatena uno scontro a fuoco dove vengono uccisi due dei rapitori mentre Ruggero Spina riesce a salvarsi e scappare.

Achille Ferro riesce ad entrare in possesso del nastro in cui è registrata la chiamata tra Rosy Abate e Ruggero Spina. Chiede a Michele Catena (Edoardo Pesce) e agli altri suoi uomini di portargli prima possibile l’ex regina di Palermo.

Travato il telefono Rosy parla con Ruggero Spina dicendo di non avere 400 milioni ma solo 100. Intanto gli uomini di Achille Ferro riescono a trovarla.

Ruggero Spina insieme ai suoi uomini si recano nel luogo dove viene tenuta la Abate da Catena. Avviene uno scontro a fuoco. Rosy viene presa dai rapitori del figlio e portata via in macchina. Ruggero dice alla Abate che ha una settimana di tempo per trovare i soldi altrimenti Leonardo sarà ucciso.

In carcere Dante Mezzanotte ammazza un uomo di Achille Ferro.

Francesca Leoni è gelosa di Ludovico Vitrano ma lui la rassicura dicendole che è innamorato di lei.

Calcaterra sospetta che sia Ruggero Spina ad aver rapito Leonardino così va in carcere a trovare Dante Mezzanotte per cercare conferme.

La sorella di Lara Colombo le fa sapere che ha deciso di candidarsi alle prossime regionali per combattere la mafia. Poche minuti dopo si scopre che è la fidanzata di Ruggero Spina…

E’ il momento per Dante Mezzanotte di cambiare carcere. Durante il tragitto una bomba fa saltare il furgone del penitenziario con dentro il mafioso…

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.