Alessia Onorati - 15 febbraio 2014


Trovata morta Christiane Seganfreddo, l’insegnante scomparsa di Aosta

Trovata morta Christiane Seganfreddo, l’insegnante scomparsa di Aosta

Trovata morta Christiane Seganfreddo, l’insegnante scomparsa di Aosta

E’ stata trovata morta in un ruscello ad Arpuilles, a pochi chilometri da casa, l’insegnante di 43 anni di Aosta Christiane Seganfreddo di cui si erano perse le tracce a dicembre. A trovare il cadavere nella tarda mattinata di oggi un addetto alla cura delle vigne che ha rinvenuto il corpo della donna riverso sul terreno. Sul posto i Vigili del fuoco e la Polizia oltre al Pm Pasquale Longarini e il questore di Aosta Maurizio Celia. A confermare che si trattava proprio del cadavere di Christiane sono stati gli stessi inquirenti che hanno ipotizzato che le cause della morte possono essere accidentali. L’insegnante di Aosta infatti potrebbe essere scivolata nell’intento di attraversare il torrente, in ogni caso di nel pomeriggio verrà effettuata l’autopsia sul corpo della 43enne. Un tragico epilogo quello riguardante la scomparsa di Christiane Seganfreddo, oggetto anche della trasmissione Chi l’ha visto? la cui vicenda aveva tenuto tutta Italia col fiato sospeso. Dopo le incessanti ricerche infatti, si era sperato che la donna potesse essere ancora viva, ma con oggi si sono spente definitivamente le speranze dei familiari chiamati a riconoscere il cadavere della donna. Sarà l’autopsia dunque ad accertare le cause della morte di  Christiane Seganfreddo che lascia il compagno e un bambino di appena due anni.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.