Tommaso Napoli - 3 marzo 2014


Oscar a ‘La Grande Bellezza’, Sorrentino dedica vittoria a Maradona

Oscar a 'La Grande Bellezza', Sorrentino dedica vittoria a Maradona

Oscar a ‘La Grande Bellezza’, Sorrentino dedica vittoria a Maradona

La Grande Bellezza‘ del regista Paolo Sorrentino con protagonista Toni Servillo, è stato nominato come miglior film straniero all’86esima edizione degli Academy Awards. L’Oscar torna così in Italia dopo 15 anni dalla vittoria de ‘La vita è bella’ di Roberto Benigni. “Le mie fonti d’ispirazione – ha dichiarato il regista – Federico Fellini, Martin Scorsese, Diego Armando Maradona, Roma e Napoli”. L’ex Pibe de Oro risponde così alla dedica di Sorrentino: “È con grande onore e orgoglio – afferma Maradona – che ringrazio Paolo Sorrentino che mi ha eletto come fonte di ispirazione insieme ai registi Fellini e Scorsese, e al gruppo dei Talking Heads. Mi fa piacere che un figlio di quella Napoli che tanto amo e nella quale vorrei tornare presto, a frequentare e vincere in pace, abbia vinto un Oscar. Mi sento figlio di questa città, è la vera fonte di ispirazione di noi tutti che l’amiamo”. A ringraziare anche l’attrice Sabrina Ferilli, protagonista femminile della pellicola premiata: “Un’emozione incredibile, indescrivibile. Aver fatto parte di un progetto così importante, straordinario mi onora. Finalmente il cinema italiano torna ad occupare un posto di primo piano nel panorama cinematografico mondiale, tutto questo può solo essere motivo di orgoglio. La forza di questo film è anche la coralità e la capacità di parlare una lingua universale. È un film dallo stile riconoscibile, unico”. Tornando alla premiazione, ancora una volta a Leonardo Di Caprio (protagonista in ‘The Wolf of Wall Street’) viene preferito qualcun altro. A spuntarla è stato Matthew McConaughey, protagonista in ‘Dallas Buyers Club’. Continua dunque per Di Caprio la maledizione ‘Titanic’.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.