Tommaso Napoli - 16 aprile 2014


Caparezza presenta il nuovo album “Museica”: arte e dipinti

Caparezza presenta il nuovo album "Museica": arte e dipinti

Caparezza presenta il nuovo album “Museica”: arte e dipinti

Caparezza è tornato! Presentato un nuovo album di inediti dal titolo “Museica” ed in uscita in tutti i negozi di dischi e digital store il prossimo 22 aprile. La nuova fatica è stata registrata a Molfetta e mixata a Los Angeles da Chris Lord Alge: “Un sogno che sembrava impossibile – dichiara il cantante – Ha lavorato con Tina Turner, i Greenday, James Brown e… Caparezza”. Il rapper spiega inoltre che è un lavoro che comprende 19 canzoni ispirate da 17 dipinti che hanno fatto la storia dell’arte: “È il mio omaggio alla creatività il mio museo della musica, che si muove tra due poli, arte e violenza. Tutto ciò che è artistico, oltre che culturale, è salvifico. Ho lasciato fuori l’arte che parla della realtà con la sola eccezione di Giotto, in quanto esempio della nascita della prospettiva”. Divenuto famoso nel 2003 con “Fuori dal tunnel (Del divertimento)“, Caparezza intervistato da TgCom, spiega di essersi voluto concentrare solo “su quegli artisti vissuti dopo la nascita della fotografia, che della realtà hanno dato una loro interpretazione”. “Spero che la gente lo ascolti almeno due o tre volte perché solo dopo più ascolti arriva in maniera completa”. “Non appartengo a quella scena – riferito all’hip hop – ma trovo sia quella che si è evoluta di più negli ultimi anni e ci sono alcuni che sulla metrica hanno fatto un gran lavoro”. Per Caparezza la cosa importante, anzi “fondamentale” rimane quella di mescolare gli ingredienti più diversi: “È vitale, bisogna fuggire dall’ortodossia. Perché mischiando vengono fuori le cose migliori: è questo il grande insegnamento di Masterchef”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.