Tommaso Napoli - 18 aprile 2014


Facebook chiude WhatsApp per favorire Messenger? Zuckerberg risponde

Facebook chiude WhatsApp per favorire Messenger? Zuckerberg risponde

Facebook chiude WhatsApp per favorire Messenger? Zuckerberg risponde

Mark Zuckerberg al Mobile World Congress di Barcellona, ha parlato dell’ultima acquisizione di Facebook, WhatsApp: ” E’ una grande società, il 70% delle persone che ha scaricato l’app sullo smartphone la usa almeno una volta al giorno”. Rispondendo alla domanda se sono previsti nuovi investimenti dopo i 19 miliardi spesi per WhatsApp, Zuckerberg ha risposto con un secco no: “Per il momento no, siamo a posto per un po'”. Il creatore del sito in blu, ha parlato per la maggior parte del tempo a disposizione, del suo ultimo progetto, internet.org, un’iniziativa volta a connettere tutte le persone del mondo ad internet: “La parte più costosa per un altro miliardo di persone non sono gli smartphone, ma la connessione. Essere online vuol dire avere accesso all’istruzione, al credito, ai servizi e portare nuovi posti di lavoro. Certo più persone connesse è un bene per Facebook ma io penso che sia un bene anche per il mondo. Questa è la nostra visione. Lavoreremo con 3-4 società molto serie il prossimo anno per permettere ai servizi base di raggiungere le persone di questi Paesi senza che debbano pagare il costo della connessione”. In un’intervista al New York Times, il fondatore del Social Network con più utenti, ha rassicurato e smentito chi sostiene che WhatsApp sarà chiuso in favore di Messenger: “Vogliamo creare un sistema di esperienze diverse quanto a Messenger e Whatsapp, sono due cose diverse: una è una chat per chiacchierare con gli amici, l’altra un prodotto che ha sostituito gli sms. Sembrano simili ma quando si approfondiscono le sfumature e i modi in cui le persone le usano, si finisce per identificare in mercati molto diversi fra loro”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.