Tommaso Napoli - 30 maggio 2014


George Michael in ospedale a causa di un collasso

George Michael in ospedale a causa di un collasso

George Michael in ospedale a causa di un collasso

Il cantante britannico, George Michael, è stato ricoverato in ospedale più di una settimana fa a causa di un misterioso collasso avvenuto nella sua villa di Highgate, nel nord di Londra. A darne notizia è il tabloid Sun, che rivela di come il cantante 50enne sia stato soccorso da ben due ambulanze dopo che un amico aveva chiamato il servizio di emergenza. A confermare la notizie del Sun è stato il suo agente Chris Pollard che però smentisce il collasso cercando di rassicurare tutti i fan di George Michael sulle sue condizioni: “Confermiamo che George Michael – dichiara Pollard in un comunicato ufficiale – è stato ricoverato il 22 maggio è stato dimesso lo scorso fine settimana, sta bene e si sta riposando. Il cantante attende con trepidazione l’uscita del suo nuovo singolo in luglio”. Come si può notare, le comunicazioni ufficiali e quelle giornalistiche mostrano discordanza, mentre dall’ospedale fanno sapere di aver mandato “due ambulanze e del personale per curare un paziente, un uomo, che è stato portato in ospedale”. Ecco le parole del cantante di qualche tempo fa dove ammetteva di aver fatto uso di cannabis: “Ho smesso completamente di fumare cannabis. Ho deciso di cambiare vita e non la sto più toccando da circa un anno e mezzo”. È la terza volta nel giro di pochi anni (2011,2013,2014) che la popstar britannica finisce in ospedale. L’artista aveva recentemente presentato al mondo l’ultimo album live, Symphonica, registrato durante il suo ultimo tour ‘Symphonica Tour’.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.