Tommaso Napoli - 4 luglio 2014


Cameron Diaz racconta del suo ‘Sex Tape’: “si vede tutto”

Cameron Diaz racconta del suo 'Sex Tape': "si vede tutto"

Cameron Diaz racconta del suo ‘Sex Tape’: “si vede tutto”

Per la prima volta nella sua carriera, Cameron Diaz ha recitato come mamma l’ha fatta. In “Sex Tape“, infatti, film diretto da Jake Kasdan e in uscita in Italia il 21 agosto prossimo, l’attrice si mostra in nudo integrale: “E’ la prima volta per me – dichiara la 41enne al magazine “Esquire” – Ma anche Jason si mostra nudo. L’ho fatto perché lo richiedeva il ruolo. Voglio dire, si vede tutto”. Nella pellicola che negli USA sarà distribuita il 18 luglio, recita come co-protagonista, la stella di How i meet your mother, Jason Segel (Marshall Eriksen nella fortunata serie tv). Il film racconta di una coppia (Jay e Annie ) che dopo 10 anni insieme e due figli, provano a mettere un po’ di pepe nel loro rapporto girando un sex tape. I filmino finisce per errore nel Cloud di tutti i tablet regalati ad amici e paranti. Da qui una corsa contro il tempo per trovarli e distruggerli tutti… “Mi piace avere superato i 40 anni – rivela ancora la bellissima Cameron Diaz – è una cosa che adoro. Ti liberi di tante cose, della paura, soprattutto. È l’età migliore. E’ il momento in cui una donna sa come funzionano le cose, e lei non si preoccupa più così tanto. Devi solo smettere di avere paura. Non ti devi preoccupare di quello che pensano gli uomini”. “Fare figli significa avere molto lavoro in più. Significa essere responsabili di una vita oltre la tua… non me la sono sentita. E questo mi ha reso le cose più facili. Un bambino c’è tutto il giorno, ogni giorno, per 18 anni. Non avere figli può aver reso le cose più semplici, ma non è comunque una decisione facile. Mi piace proteggere le persone, ma non ho mai sentito la spinta a essere madre”.

Sex-Tape-cameron-diaz-segel-film

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.