Alessia Onorati - 9 luglio 2014


Cancro, scoperta molecola che fa scoppiare le cellule tumorali

Cancro, scoperta molecola che fa scoppiare le cellule tumorali

Cancro, scoperta molecola che fa scoppiare le cellule tumorali
E’ all’interno del nostro corpo eppure le sue potenzialità non erano affatto conosciute. Si tratta della molecola miR-199a- 3p che secondo la ricerca di alcuni scienziati milanesi ubriacherebbe le cellule tumorali del carcinoma papillare della tiroide facendole scoppiare. Una scoperta che potrebbe senz’altro rivoluzionare le cure per il cancro quella pubblicata dai ricercatore dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano sulla rivista specializzata Oncotarget. I ricercatori hanno infatti spiegato che la molecola miR-199a-3p provoca un processo di metuosi, che significa “bere fino all’intossicazione” e in pratica la produzione di questa molecola porta le cellule del tumore a riempirsi di liquido extracellulare fino a scoppiare, causando una morte in massa delle stesse. “Tale risultato – spiega Maria Grazia Borrello, biologa dell’Unità meccanismi molecolari del Dipartimento di oncologia sperimentale e medicina molecolare dell’Istituto dei tumori – è d’interesse sia per i pazienti con carcinoma papillare della tiroide, sia in generale per terapie antitumorali innovative”. Uno spiraglio di luce riguardo le cure alternative dei tumori, questa dunque, che potrebbe senz’altro rivoluzionare la ricerca e le cure.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.