Alessia Onorati - 11 luglio 2014


Facebook e l’acquisto di Whatsapp nel mirino dell’UE

facebook-whatsapp

Facebook e l’acquisto di Whatsapp nel mirino dell’UE

Facebook nel mirino dell’Unione Europea a seguito dell’acquisizione da parte del socialnetwork della celebre applicazione messaggistica Whatsapp. A seguito della compravendita di Whatsapp infatti, ottenuta grazie ad un esborso di milioni di dollari, la Commissione Europea, considerato il potere detenuto dal social network, teme ulteriori ripercussioni dunque è determinata più che mai a fare chiarezza sulla questione. Facebook, come è noto, è stato accompagnato da diverse polemiche per quanto riguarda la gestione della privacy degli utenti. L’Unione Europea temerebbe infatti proprio questo aspetto unito al trattamento dei dati personali da parte di Facebook. A dare notizia delle indagini attivate dalla Commissione Europea è stato il Wall Street Journal secondo cui l’Unione Europea avrebbe addirittura spedito dei questionari ai principali concorrenti di Whatsapp per sondare il terreno tra cui Google stesso, che si era detto a suo tempo intenzionato ad acquistare Whatsapp. La Commissione Europea è intenzionata infatti ad applicare le giuste regole della libera concorrenza al mondo dei social media e delle app, proprio per questo motivo si attende un’inchiesta formale che potrebbe rimescolare le carte in tavola.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.