Tommaso Napoli - 24 luglio 2014


Facebook vola sul mobile e il prezzo sale a un massimo storico

Facebook vola sul mobile e il prezzo sale a un massimo storico

Facebook vola sul mobile e il prezzo sale a un massimo storico

Facebook ha riferito i guadagni della sua Q2 (secondo trimestre) del 2014, spazzando via le attese degli analisti. I ricavi sono saliti del 61% a quasi 3 miliardi di dollari di utili, ovvero $0,42 per azione, 12 centesimi in più rispetto a quanto previsto dagli analisti. In sostanza, l’azienda è riuscita a capitalizzare più nelle vendite di quest’anno rispetto al passato, ma il suo costo base per la generazione di tali vendite è aumentato di poco. Ma il risultato in termini di guadagni è uno sbalorditivo: 1,4 miliardi dollari a fronte di 562 milioni dollari dello scorso anno. Lo stock è salito fino al massimo storico di 78,44 dollari, un aumento di oltre il 9%, il tutto a mercato chiuso. La gente sottovaluta quanto grande possa essere Facebook in termini di utenti, che solo nell’ultimo trimestre ha raggiunto 41 milioni di nuovi iscritti. Nessun altro social network al mondo al momento è minimamente vicino a realizzare o ad avvicinarsi a tali numeri. All’apertura odierna del Nasdaq, il titolo veniva scambiato a 75,28 dollari con un aumento del 5,60%.

Ecco i punti salienti dei ricavi del Q2
Ricavi: 2,91 miliardi dollari (gli analisti si aspettavano 2,81 miliardi).
EPS non-GAAP: 0,42 dollari ad azione (gli analisti si aspettavano 0,32 dollari).
Utenti mensili attivi: 1,32 miliardi, in crescita del 14%.
Cellulare MAUs: 1,07 miliardi, in crescita del 31%.
Entrate mobile: 62% delle entrate pubblicitarie totali.

Mark Zuckerberg: “Questo è stato un buon trimestre per noi. Il 63% degli utenti lo visita quotidianamente. 650 milioni usano Facebook sul cellulare ogni giorno. 1 ogni 5 minuti sul mobile è su Facebook. Ma c’è ancora spazio per crescere. La crescita della nostra comunità sul mobile sta producendo risultati migliori per i nostri partner commerciali”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.