Alessia Onorati - 3 luglio 2014


New York, crolla parete del ponte di Brooklyn

Crollo-facciata-del-ponte-di-Brooklyn

New York, crolla parete del ponte di Brooklyn

New York sotto assedio a causa di un terribile temporale ha causato ingenti danni allo storico ponte di Brooklyn. Una parte della parete di uno dei sottopassaggi dello storico ponte di  New York che unisce il più grande quartiere della città a Manhattan, infatti, ha ceduto durante la scorsa notte a causa del perdurare del maltempo ferendo cinque persone. Cinque malcapitati, che si stavano riparando in quel momento dalla pioggia proprio sotto il ponte,  si sono visti crollare addosso mattoni e calcinacci e sono rimasti lievemente feriti. Un temporale piuttosto violento, quello abbattutosi ieri sulla città di New York, che oltre a danneggiare il ponte di Brooklyn ha  causato incidenti anche  in altre zone della città statunitense. Subito è scattato l’allarme a New York, e il ponte di Brooklyn è stato subito assediato dalle forze dell’ordine per assicurane la sicurezza. Sembrerebbe che non ci siano danni allo struttura portante del ponte, la cui integrità non risulta compromessa, anche se è stata in ogni caso aperta un’inchiesta.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.