Alessia Onorati - 21 luglio 2014


Sara Tommasi udienza stupro: secondo i periti è borderline

sara-tommasi-borderline

Sara Tommasi sarebbe affetta da disturbo della personalità borderline. Questo il responso dei medici psichiatrici che hanno svolto dei colloquio con la starlette. “Disturbo di personalità borderline con una percezione di sè particolarmente instabile, aggravata da forti abusi di sostanze stupefacenti del tipo cocaina”. Questa infatti l’analisi dei periti che hanno analizzato la personalità di Sara Tommasi dopo che la stessa ha denunciato l’ex Manager Federico Di Vincenzo, gli attori Pino Igli Papale, Fausto Zulli e il regista Alessandro Occhiobuono in arte Max Bellocchio, colpevoli, secondo la showgirl di stupro in concomitanza con le riprese del film porno a cui la Tommasi ha partecipato come protagonista. Dopo la vicenda del film porno e le vicissitudini ad esso legato, la bella e tormentata Sara Tommasi sembra essere uscita dalle scene e dopo essere balzata all’onor di cronaca per tutte le questioni che l’hanno coinvolta, dagli spogliarelli in pubblica piazza fino al film hard, pare che ora la showgirl si sia defilata dai riflettori, ricercando la perduta serenità. Effettivamente il prof. Antonello Crisci, specialista in neurologia, lo psichiatra Antonino Iaccarino e la psicologa forense Nicoletta Sansone hanno illustrato in sede di processo, dopo i diversi colloqui psichiatrici avuti con Sara Tommasi la gravità della sua situazione, resa ancora più drammatica dall’abuso di sostanze stupefacenti.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.