Alessia Onorati - 14 luglio 2014


Siria, sotto le macerie per 16 ore: estratto vivo un bimbo di 2 mesi [VIDEO]

bimbo vivo sotto macerie aleppo

Siria, sotto le macerie per 16 ore: estratto vivo un bimbo di 2 mesi [VIDEO]

Un vero e proprio miracolo quello accaduto nella città di Aleppo, in Siria. Un bambino di appena due mesi è stato infatti estratto da sotto le macerie dopo ben 16 ore in cui il piccolo è rimasto sepolto sotto le rovine della sua casa. E’ ben nota la situazione di guerra in Siria, e a farne le spese, come sempre sono i civili e soprattutto i bambini, vittime silenziose di questi bombardamenti. Dopo che la sua casa era stata bombardata, infatti, sembravano non esserci più superstiti nella zona, ma le grida e il pianto del bambino hanno attirato l’attenzione dei soccorritori che sono riusciti a tirarlo fuori dalle macerie in cui era sepolto, coperto di polvere e spaventato. Le grida di gioia per aver salvato questa piccola vita umana ha accompagnato il pianto disperato del bimbo, che è riuscito a resistere ben 16 ore coperto dalla polvere e dalle macerie. Il video, che testimonia il salvataggio del piccolo, ha già fatto il giro del web e commosso il mondo intero.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.