Tommaso Napoli - 3 dicembre 2014


Andrea Loris, trovati slip blu ma la madre afferma: “Non sono suoi”

Andrea Loris, trovati slip blu ma la madre afferma: "Non sono suoi"

Una nuova giornata intensa quella della vicenda dell’assassinio del piccolo Andrea Loris. Il cacciatore che ha ritrovato il corpo senza vita del bambino, è stato indagato, non per sequestro di persona e omicidio volontario ma per detenzione illegale di armi ed esplosivi; ciò permette alle autorità di perquisire anche le auto e l’abitazione dell’uomo a titolo di atto dovuto. Intanto gli inquirenti cercano di affrettare il tutto per arrivare nel più breve tempo possibile al ritrovamento del colpevole, ovvero l’assassino di Loris. Nelle ultime ore sono arrivati in aiuto delle Forze di Polizia e Carabinieri anche gli uomini della scientifica che hanno effettuato nuove verifiche sul luogo in cui è stato trovato il bimbo, un fossato nelle campagne di Santa Croce Camerina (Ragusa). Il 2 dicembre sono stati effettuati anche nuovi interrogatori dove sono stati ascoltati tutti i conoscenti della famiglia Stival. Sentite anche le maestre del piccolo che hanno consegnato tutti i disegni fatti negli ultimi mesi da Loris. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire non solo le ultime ore prima della morte ma soprattutto le ultime settimane per capire se realmente ci fosse un orco che avesse provato ad avvicinare il bimbo o terrorizzarlo attraverso minacce.

Antonino Ciavola, Capo della Squadra Mobile di Ragusa
“In questo momento chiediamo aiuto alla popolazione. Sono qui per richiedere l’acquisizione di ogni immagine di videosorveglianza che al momento non è stata ancora acquisita, quindi se cittadini o enti pubblici, o privati o aziende che hanno videosorveglianza, sono pregati di chiamare il loro tecnico, acquisire le immagini e contattarci. Al momento dobbiamo cristallizzare ogni istante che è accaduto nella cittadina di Santa Croce Camerina”.

Ritrovati un paio di slip blu da bambino davanti alla scuola che frequentava il piccolo
“Vi confermo – dichiara la Dirigente della Polizia Scientifica della Sicilia Orientale, Giusi Neri – che il ragazzo era vestito con i pantaloni slacciati e senza slip. Lo zainetto non è stato trovato, sono stati trovati degli slip stamattina di colore blu ma non possiamo dire se sono quelli del ragazzino fino a quando non vi sarà un riscontro sul dna”. La madre di Andrea Loris convocata in questura ha detto però che non si tratta degli slip del suo bambino che a quanto emerge dalle indagini sarebbe stato trovato senza, solo con i pantaloni.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.