Tommaso Napoli - 13 dicembre 2014


Samantha Cristoforetti: primo collegamento con la Terra (video)

Samantha Cristoforetti: primo collegamento con la Terra (video)

Samantha Cristoforetti, la prima astronauta italiana impegnata in una missione ISS che la terrà in orbita per sei mesi a 400 km di altezza dal suolo, ha tenuto la sua prima conferenza stampa, direttamente dalla stazione spaziale internazionale: “Potersi lasciare andare e fluttuare è davvero bello, ti lascia una sensazione piacevole e divertente. La vista del nostro pianeta è uno spettacolo eccezionale, sempre diverso, è davvero meraviglioso”, sono queste le prime parole della sua lunga intervista a 20 giorni dalla partenza. “Prevale davvero l’entusiasmo di questa possibilità di scoprire ogni giorno cose diverse, immagini diverse e piccoli nuovi dettagli e vedere l’Italia dallo spazio è stata un’emozione intensa perché intanto è il mio paese quindi c’è questo amore speciale e particolare e poi comunque l’Italia dallo spazio è proprio bella, sarà questa forma molto caratteristica dello stivale, sarà il fatto che è molto luminosa, sarà questa combinazione di montagne, di coste, di isole, però è proprio bella e ti scalda il cuore”. La Cristoforetti è rimasta in collegamento per 21 minuti e 19 secondi per rispondere alle domande di giornalisti ma soprattutto a quelle degli ingegneri NASA per raccontare le prime settimane della missione “Futura”. “Un momento stai facendo scienza, un momento manutenzione, bisogna dunque cambiare con rapidità da un tipo di attività ad un’altra”. “Sull’attività scientifica ha avuto un battesimo del fuoco il mio secondo giorno di lavoro sulla stazione spaziale. C’è una curva di apprendimento quindi è normale che i primi giorni si è molto lenti, si fanno un sacco di domande ai membri più veterani dell’equipaggio”.

Il sogno di diventare astronauta e il Natale
“Quando uno sogna di diventare astronauta da ragazzina – spiega Samantha – gli vengono in mente le scene più iconiche come ad esempio un lancio nello spazio o una passeggiata, in realtà poi la vita qui ha molti aspetti di quotidianità e di routine”. “A Natale penso che ci scambieremo dei piccoli doni. L’alberello di Natale fa parte dell’equipaggiamento standard della stazione spaziale, è qui da diversi anni e quando è il momento viene sistemato”. “Sono una persona che dal mio paese ha avuto moltissimo e se oggi sono qui è grazie all’Italia e il mio augurio di Natale è che un giorno siano sempre di più italiani ed italiane a poter dire la stessa cosa”.

L’astronauta italiana dice di ammirare un pianeta in continua trasformazione privo di confini politici ma di non essere molto afferrata in geografia, così conclude l’intervista con una promessa: “La prossima volta che andrò nello spazio sarò più preparata”.

Samantha Cristoforetti: la sua prima conferenza stampa dallo spazio (video Nasa)

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.