Filippo Mammì - 6 febbraio 2015


Costruito in Romania il più grande ponte fatto con materiale riciclato

Costruito in Romania il più grande ponte fatto con materiale riciclato

E’ il più grande ponte al mondo interamente costruito utilizzando solo materiale plastico riciclato: oltre 23 metri di lunghezza e 157mila bottiglie di plastica recuperate. Se volete attraversarlo recatevi al canale Bega di Timisoara, in Romania, come indicato dal sito web “In the bottle”, che ne ha dato notizia per primo. Il ponte sarà sempre illuminato ed ha una forma circolare, è fornito di scale e ringhiere oltre a possedere una capienza di circa 200 persone; a raccogliere le bottiglie sono stati 500 volontari in 2 settimane allo scopo di “sensibilizzare a proposito delle 269mila tonnellate di rifiuti scaricati nei fiumi e negli oceani di tutto il mondo”. Stando al sito, l’idea di costruire un ponte con materiale riciclato è stata di EcoStuff Romania, un’associazione ambientalista che lotta da sempre in prima linea a favore di temi come il riciclo, la sostenibilità e l’economia green. E’ pur vero che quello di Timisoara non è il primo ponte in assoluto costruito con materiale riciclato, ma è comunque il primo fatto con bottiglie di plastica legate tramite dei cavi ed anche il primo costruito da dei volontari: “Stiamo cercando di battere il record del mondo per aumentare la consapevolezza sulle enormi quantità di rifiuti scaricati ogni giorno nei fiumi e negli oceani del globo” ha dichiarato Radu Rusu, presidente di EcoStuff Romania. Un altro ponte simile era stato costruito nel 2011 a Peeblesshire, in Scozia; lungo 30 metri e con una struttura di plastica, si trova sul fiume Tweed che interseca il fiume Dawyck Estate ed è stato composto dagli scienziati dell’università di Rutgers che hanno trattato alcuni rifiuti di plastica per trasformarli in un materiale composito duro, successivamente usato per rendere il ponte più robusto e resistente. Esso sopporta fino a 44 tonnellate di peso.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.