Tommaso Napoli - 17 febbraio 2015


Falso in bilancio, il governo elimina le soglie di non punibilità

Falso in bilancio, il governo elimina le soglie di non punibilità

La maggioranza del Governo Renzi ha deciso di far cadere le soglie di non punibilità in materia di falso in bilancio. L’emendamento viene proposto nel nuovo ddl anti-corruzione e presto arriverà in commissione Giustizia del Senato. Le nuove regole che arriveranno in discussione erano già state presentate a suo tempo dal Presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso. Ma cosa cambia in pratica? Ce lo spiega TgCom24: «Viene introdotta una differenziazione legata al volume d’affari della società con un doppio binario di punibilità: da 2 a 6 anni al di sopra di un certo volume d’affari e da 1 a 3 anni al di sotto». Secondo il viceministro della Giustizia, Enrico Costa, si finirà per giungere ad un testo equilibrato. Durissime le critiche dalle forze all’opposizione, su tutte quelle del Movimento 5 Stelle, che attraverso le pagine del blog di Beppe Grillo scrive in merito: «Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando nelle ultime ore sta valutando se ritirare l’emendamento n. 7.1000 presentato al “pacchetto anti-corruzione” in esame al Senato, mediante il quale ha incredibilmente reintrodotto (al testo base n. 19 a firma Grasso) le stesse e identiche soglie di non punibilità già introdotte dal governo Berlusconi nel 2002 e che hanno di fatto, da allora, svuotato completamente la portata punitiva della norma (art. 2621 c.c.) sul falso in bilancio». E ancora «il ministro – sempre riferito a Orlando – non era il solo a voler eliminare le soglie per il falso in bilancio. Dal 2013 ad oggi, il PD ha presentato ben altre quatto proposte di legge (la n. 1339, la n. 675, la n. 2164 e la n. 943 con SEL), che prevedono tutte l’eliminazione delle soglie di non punibilità in materia di falso in bilancio e l’inasprimento delle pene per coloro che falsificano i conti societari». «Inoltre, esiste una proposta di Scelta Civica (la n. 1527), un’altra di NCD (la n.2774) e un’altra ancora di SEL (la n. 943), che prevedono tutte l’eliminazione delle soglie di non punibilità».

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.