Tommaso Napoli - 11 febbraio 2015


La Madonna appare nel palermitano, la foto fa il giro del web

La Madonna appare nel palermitano, la foto fa il giro del web

In molti gridano già al miracolo, altri, gli scettici, sono sicuri e pronti a mettere la mano sul fuoco che si tratti soltanto di un’illusione ottica. Fatto sta che un’immagine della Madonna è apparsa sui monti della contrada Cozzo di Sopra, a Torretta (Palermo). La foto non lascia dubbi, ritrae perfettamente la sagoma della Beata Vergine. Chi sia l’autore di tale scatto non è dato saperlo, si tratta di una foto che negli ultimi giorni è stata condivisa da migliaia di profili Facebook, ripresa poi da Sicialifan.it che in un loro articolo si chiedono come tutti se si tratti o meno di un miracolo. Torretta è un comune italiano di 4.215 abitanti situato nella provincia di Palermo. In questo paesino vi sono due santuari, entrambi dedicati alla Madonna. I fedeli sono in fermento e nel paese non si parla d’altro. In molti, in Sicilia, negli ultimi giorni programmano un viaggio per poter ammirare da vicino tale fenomeno. Ma a livello scientifico (è anche doveroso per chi non crede o comunque scettico) cosa può essere avvenuto? Si tratta di una pietraia della montagna che a causa di una luce particolare riproduce la sagoma perfetta della madre di Cristo. Perché perfetta? Perché come si può ammirare, non è solo la sagoma di una figura femminile, vi si distingue chiaramente il vestito lungo fino ai piedi di colore blu con di sotto un altro vestito bianco, il tutto riprodotto in modo identico alle immagini della Beata Vergine, vi si distingue inoltre una corona sopra il capo. Che si tratti di un miracolo o di un fotomontaggio sarà solo il tempo a dirlo. Ma se l’immagine è apparsa e sarà stabilito che si tratta di uno scatto non manomesso, non può essere una semplice illusione ottica, e diciamolo pure, nei tempi in cui viviamo abbiamo più che mai bisogno di un miracolo e di credere in qualcosa.

La Madonna appare nel palermitano, la foto fa il giro del web

Se l’autore della foto, leggendo l’articolo vorrebbe dire la sua, non deve fare altro che contattarci al nostro indirizzo e-mail, avrà tutto lo spazio che ne concerne.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.