Redazione - 17 febbraio 2015


Studente statunitense incornato al Carnevale del Toro, è grave

Studente statunitense incornato al Carnevale del Toro, è grave

Benjamin Miller, uno studente ventenne della Georgia (USA), ha riportato ferite mortali dopo essere stato incornato da un toro durante una corrida in Spagna. Il fatto è accaduto in un piccolo paese della provincia di Salamanca, Ciudad Rodrigo, dove il giovane si era recato con un gruppo di studenti americani per partecipare al Carnevale del Toro, quando l’animale ha dapprima inchiodato il ragazzo contro una ringhiera, dopo selvaggiamente incornato e gettato per terra, il tutto sotto gli occhi degli altri spettatori increduli per l’accaduto. Riuscito a sfuggire alla morsa del toro, grazie all’intervento di altri ragazzi, Miller è stato immediatamente soccorso e portato in ospedale. Uno dei chirurghi che lo hanno operato ha riferito alla stampa che si tratta del danno peggiore che avesse mai visto provocato da un’incornata. L’operazione durata tre ore potrebbe comunque non essere l’unica, difatti il dottor Enrique Crespo non ha escluso la possibilità di un’altra operazione per controllare l’emorragia in quanto potrebbe essere maggiore di quanto ipotizzato. Lo studente ha riportato ferite alle gambe, alla schiena e sul retro. Altre due persone, nel tentativo di salvarlo, sono rimaste ferite ma non in modo grave. Le immagini e il video dell’orribile incidente hanno fatto il giro del mondo. In molti hanno criticato tale Festival che ogni anno per quattro giorni porta nella cittadina di appena 14mila persone, oltre 50mila turisti. “Non ne vale la pena. Si può morire”, ha riferito lo scrittore Bill Hillmann, prossimamente in uscita con un libro che parla proprio della corsa con i tori.

Leggi anche:

  • Nessun articolo simile

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.