Tommaso Napoli - 12 febbraio 2015


Terremoti in Argentina e Cile: il maggiore di 6.7 gradi scala Richter

Terremoti in Argentina e Cile: il maggiore di 6.7 gradi scala Richter

Quattro terremoti, di cui uno avvertito con intensità di 6.2 gradi della scala Richter, si sono verificati in Argentina e più precisamente nella Provincia di Jujuy. L’Istituto nazionale argentino di prevenzione sismica (Inpres), ha confermato che nella giornata di mercoledì 11 febbraio, quattro terremoti sono stati registrati nel dipartimento di Susques (appartenente alla Provincia di Jujuy). L’intensità massima è stata registrata alle ore 15:57 (ora locale), che ha raggiunto 6.2 gradi della scala Richter con epicentro ad ovest della città di Susques ad una profondità di 230 chilometri. Altri tre terremoti si sono verificati a Jujuy nelle ore successive. Le scosse non hanno però raggiunto la stessa intensità della prima: alle 10:01 (sempre ora locale) è stato registrato un terremoto di magnitudo 5.2; alle 16:07 la città di Susques è tornata a tremare, a causa di un altro terremoto, di 3.5 gradi; il quarto ed ultimo della serie si è verificato alle 16:26, con una intensità di 3.9 gradi. Sempre durante la stessa giornata nel nord del Cile, vicino il confine con l’Argentina, è stato registrato un terremoto che ha raggiunto magnitudo 6.7 sulla scala Richter. Al momento non sono stati segnalati danni a cose e persone. Nelle prossime ore vi saranno nuovi aggiornamenti in merito.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.