Valentina Giannettoni - 6 maggio 2015


Champions, semifinale d’andata: Juventus batte Real Madrid 2-1

Champions, semifinale d'andata: Juventus batte Real Madrid 2-1

Strepitosa prestazione della Juventus nella semifinale di andata di Champions League contro il Real Madrid, ieri sera allo Juventus Stadium. La Juventus si aggiudica il match di andata con la squadra spagnola, campione in carica e campione del mondo per club. Adesso, i tifosi della Juventus possono davvero sognare. La Juve parte forte, si rende pericolosa subito con Vidal e Sturaro, poi Morata è fortunato su un rimpallo con Varane e prova un pallonetto, ma Casillas para senza particolari problemi. Tevez incrocia una bella diagonale che viene parata da Casillas che però la fa carambolare sui piedi di Morata, che non sbaglia e segna il gol dell’ 1-0. Il Real è letteralmente sorpreso dal gioco della squadra bianconera, che però allo stesso tempo li fa reagire; Buffon effettua una bella parata su Kroos. Il portiere italiano, però al 27′, nulla ha potuto fare sullo splendido cross di James Rodriguez che trova la testa di Cristiano Ronaldo segnando il gol del pareggio. Il primo tempo finisce con il risultato di parità. La Juve, rispetto al primo tempo, riparte meno aggressiva. Al 13′ Tevez parte in contropiede e percorre tutto il campo in velocità, entra in area di rigore e si fa stendere da un ingenuo Carvajal guadagnando così il calcio di rigore che non fallisce e riporta la Juventus in vantaggio. Poi la squadra bianconera gestisce la gara, andando vicino anche al 3-1 con Llorente quasi allo scadere. Il Real spreca l’impossibile sfiorando spesso a sua volta il gol del 2-2. Ora ci sarà la gara di ritorno a Madrid la prossima settimana, lì si deciderà una delle finaliste che andrà a Berlino. Certo, i tifosi della Juventus, dopo stasera, possono davvero sognare in grande.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.