Filippo Mammì - 30 maggio 2015


Nastri d’Argento 2015: Sorrentino, Garrone e Moretti ancora in gara

Nastri d'Argento 2015: Sorrentino, Garrone e Moretti ancora in gara

Non è detta l’ultima parola per Garrone, Sorrentino e Moretti, rimasti a bocca asciutta all’ultimo Festival del cinema di Cannes; i tre registi italiani torneranno a sfidarsi per l’aggiudicazione dei Nastri d’Argento 2015, il premio che i giornalisti cinematografici assegnano ogni anno agli artisti della Settima Arte, che verranno consegnati il prossimo 27 giugno al teatro greco di Taormina. I tre fanno parte della cinquina dei candidati al premio per la regia del miglior film 2014 – 2015, con i film “Il racconto dei racconti”, “Mia madre” e “Youth – la giovinezza”, ma dovranno vedersela anche con gli altri due candidati, non meno talentuosi: Saverio Costanzo con “Hungry Hearts” e Francesco Munzi con “Anime nere”, pellicole già valorizzate all’ultima Mostra del cinema di Venezia. Per la miglior commedia, ci sono altre cinque nomination: “Latin lover” di Cristina Comencini, “Fin qui tutto bene” di Roan Johnson, “Il nome del figlio” di Francesca Archibugi, “Italiano medio” di Maccio Capatonda e “Noi e la Giulia” di Edoardo Leo. Per la sezione “Opere Prime”, i candidati ai Nastri d’Argento sono “Se Dio vuole” di Edoardo Falcone, “Senza nessuna pietà” di Michele Alhaique, “Vergine giurata” di Laura Bispuri, “Short skin” di Duccio Chiarini e “N – capace” di Eleonora Danco. Per la migliore attrice protagonista, le nomination vanno ad Ambra Angiolini per “La scelta”, Margherita Buy per “Mia madre”, Paola Cortellesi per “Scusate se esisto”, Alba Rohrwacher per “Vergine giurata” e “Hungry Hearts” e Jasmine Trinca per “Nessuno si salva da solo”. Per il miglior attore protagonista, a contendersi il Nastro d’Argento saranno Alessandro Gassmann per “Il nome del figlio” e “I nostri ragazzi”, Pierfrancesco Favino per “Senza nessuna pietà”, Fabrizio Ferracane, Marco Leonardi e Peppino Mazzotta per “Anime nere”, Riccardo Scamarcio per “Nessuno si salva da solo” e Luca Zingaretti per “Perez”.

Per le attrici non protagoniste, concorreranno Barbara Bobulova, Valeria Bruni Tedeschi, Giovanna Ralli, Micaela Ramazzotti e Carla Signoris, mentre per gli attori non protagonisti sono in gara Claudio Amendola, Stefano Fresi, Adriano Giannini, Luigi Lo Cascio e Francesco Scianna. Il Nastro dell’anno 2015 andrà al “Giovane favoloso” di Mario Martone, con Elio Germano. I premi speciali saranno assegnati a Ninetto Davoli, Adriana Asti e Giulia Lazzarini. La premiazione del 27 giugno sarà trasmessa, per la prima volta, anche su Raimovie.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.