Tommaso Napoli - 9 maggio 2015


Nuoro: ucciso 19enne a Orune, freddato con colpi di fucile

Nuoro: ucciso 19enne a Orune, freddato con colpi di fucile

Sconosciuto ancora il movente che ha portato all’omicidio di Gianluca Monni, ragazzo do 19 anni, freddato ieri mattina a Orune, in provincia di Nuoro mentre aspettava l’autobus per andare a scuola. Insieme ad altri studenti come ogni mattina si sarebbe dunque dovuto recare scuola in città, dove frequentava l’ultimo anno dell’Istituto professionale Alessandro Volta; sono le 7.30 quando due uomini con il volto coperto gli hanno sparato con un fucile colpendolo al volto e al fianco per poi scappare in macchina. Si ipotizza una lite a causa di una ragazza. Vano il tentativo di soccorrerlo. Per molti si tratta dell’ennesima vittima della faida. Secondo i carabinieri la condotta del ragazzo era impeccabile; incensurato veniva descritto da tutti i suoi compaesani come un ottimo studente pacifico e socievole con una grande passione per un cavallo. Forse l’unica nota stonata potrebbe essere rappresentata da unna discussione avuta qualche giorno fa con dei ragazzi del posto i quali avevano infastidito la sua fidanzata. Il paese è in stato di shock, in modo particolare nella sua scuola dove la preside ha subito sospeso le lezioni. I compagni di Gianluca sono rimasti ovviamente sconvolti. Oggi insieme ai professori osserveranno un minuto di silenzio in in ricordo del ragazzo.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.