Filippo Mammì - 2 giugno 2015


Maroon 5: il cantante Adam Levine nudo nel nuovo videoclip

Maroon 5: il cantante Adam Levine nudo nel nuovo videoclip

Uno scandalo costruito ad arte sta travolgendo la nota band dei Maroon 5: il cantante del gruppo, Adam Levine, ha mostrato il lato B scoperto in un videoclip. Il video in questione è quello promozionale dell’ultimo singolo della band, “This summer’s gonna hurt like a motherfucker”, un brano sicuramente provocatorio che già dal titolo (“Quest’estate farà male come un figlio di puttana”) lascia poco all’immaginazione. Le fan, a ogni modo, hanno gradito molto. La clip è in bianco e nero e si vede Levine che esce dalla doccia e poi inizia a vestirsi; tutto normale se non fosse per quei pochi secondi, all’inizio della scena, in cui si toglie l’asciugamano che tiene annodato alla vita e mostra tutta la sua zona dove non batte il sole. Qualcuno ha fatto notare al cantante che quei pochi secondi di nudo integrale sarebbero ai limiti della censura, ma Levine ha risposto candidamente su Instagram: “Fuck censorship” e non c’è bisogno di tradurre, riproponendo lo scatto dell’attimo saliente. Comunque, Levine non è affatto nuovo a questo genere di provocazioni, soprattutto quando si tratta di pubblicizzare un nuovo album oppure promuovere la band, come quando, qualche anno fa, apparve come mamma l’ha fatto sulla copertina della rivista musicale “Rolling Stones”. Evidentemente, Adam e gli altri componenti dei Maroon 5 sperano di far parlare ancora di più del singolo, quarto estratto dall’ultimo album del gruppo, “V”, dopo “Maps”, “Animals” e “Sugar”, magari con un bel colpo di censura sul videoclip e sulla foto, perchè, come è noto anche al cinema, i tagli censori scatenano facilmente la curiosità morbosa dei (e delle) fan. Per il momento, il nudo integrale è ben visibile su Internet, signorine fatevi avanti!

Adam Levine nudo

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.