Redazione - 28 luglio 2018


Disabilità e assistenza sociale: l’importanza della legge 104 e delle Onlus

Disabilità e assistenza sociale: l’importanza della legge 104 e delle Onlus

Affrontare la disabilità può essere molto complicato: questo perché spesso si ha bisogno di cure e supporto specializzato. Purtroppo, non sempre è facile coniugare tutto questo con il lavoro e la routine quotidiana, soprattutto per i familiari che assistono i loro cari. Ecco perché oggi vedremo come la legge italiana viene incontro a queste esigenze, insieme all’importanza delle Onlus.

Stato e disabilità: la Legge 104 e le novità del 2018
La legge 104 è nota anche come “legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone con handicap”. È uno strumento che lo Stato mette a disposizione di questi individui, e che consente di accedere ad una serie di agevolazioni e detrazioni pensate per i disabili e per le loro famiglie.

Si parte innanzitutto dalle ore di permesso retribuite per i lavoratori disabili: costoro possono infatti godere di un permesso per tre giorni o per due ore al giorno, consecutive o spalmate nei 30 giorni.

Inoltre, come già accennato, un altro importante punto d’applicazione della Legge 104  riguarda le agevolazioni fiscali e le detrazioni. In tal caso si parla di detrazioni Irpef per diverse circostanze: ad esempio l’acquisto di una automobile e le spese sanitarie (entrambe al 19%). Nel caso dell’auto, è inoltre prevista una detrazione Iva al 4%. Nell’elenco figurano anche le detrazioni Irpef per l’abbattimento delle barriere architettoniche (36%) e le spese di assistenza.

Fra le novità introdotte proprio nel 2018 troviamo una serie di norme aggiuntive per i cosiddetti “caregiver”: ovvero i parenti che si occupano dell’assistenza di un familiare disabile. Basti pensare al bonus da 1.900 euro per chi si occupa di un parente disabile over 80. Inoltre, per i caregiver vengono anche previsti i contributi previdenziali figurativi per la pensione. Infine, il caregiver ha il diritto di richiedere il cambio dei propri orari lavorativi e la possibilità di lavorare con la modalità del tele-lavoro (ove possibile).

Non solo Legge 104: l’importanza del ruolo delle Onlus
Un altro aiuto fondamentale per i disabili e per le loro famiglie proviene dalle associazioni Onlus. Sono diverse infatti le associazioni che aiutano i disabili – anche bambini – a valorizzare le proprie capacità e a vivere una vita il più possibile serena. Così come la legge 104, anche queste onlus rappresentano un importante aiuto per i disabili e per le le loro famiglie, e sarebbe bene – quando e quanto possibile – supportare le loro attività benefiche tramite donazioni, ad esempio per bambini con disabilità gravi, che si possono effettuare anche online come nel caso di Legadelfilodoro.it.

È possibile capire l’importanza del ruolo delle Onlus analizzando qualche dato: solo in Italia si trovano circa 4,5 milioni di individui sofferenti di disabilità considerate gravi. Molte di queste persone vivono in totale solitudine, senza poter contare nemmeno sul supporto delle proprie famiglie.

È qui che intervengono i volontari delle associazioni no profit, i quali si fanno carico di un compito non facile che richiede sacrifici e impegno. Ecco perché è così importante fare anche solo un piccolo gesto e sostenere queste Onlus.

Leggi anche: