Redazione - 25 luglio 2018


Pelle disidratata e stress post vacanze: combatti i pericoli dell’estate con l’Omega 3

Pelle disidratata e stress post vacanze: combatti i pericoli dell'estate con l’Omega 3

L’estate per molti rappresenta un periodo allegro, sereno e spensierato, fatto di mare, vacanze e relax. È durante questa stagione che stacchiamo la spina e cerchiamo di ricaricarci, con il desiderio di non dover pensare a nulla almeno per qualche settimana. Purtroppo non sempre tutto questo è possibile, perché anche l’estate nasconde i suoi sassolini nelle scarpe. Piccole insidie che spesso riguardano la nostra pelle, la quale tende a disidratarsi più del normale e che dunque necessita di trattamenti idonei. Poi non bisogna sottovalutare le insidie dello stress, che può emergere anche al termine delle vacanze. Oggi, dunque, vedremo insieme come combattere questi pericoli dell’estate ricorrendo ad un preziosissimo alleato: l’Omega 3.

Pelle e rischio disidratazione: come curarla in estate?
La pelle disidratata è un problema che può manifestarsi in ogni periodo dell’anno, ma che in estate tocca i suoi “livelli di allerta”. Naturalmente si tratta di una circostanza che viene accentuata dalle condizioni climatiche estive. Nello specifico, gli alti gradi di umidità e le temperature molto elevate possono aumentare la perdita di liquidi da parte della cute: dunque i livelli di sebo e di acqua presenti sulla pelle tendono a scemare, fino a scendere sotto le soglie considerate minime. Quali sono le conseguenze? La cute comincia a inscurirsi fino ad assumere un aspetto grigio e spento, oltre a diventare gradualmente secca e ruvida al tatto.

Chiaramente, per via di questa condizione, la pelle tende a perdere elasticità e a favorire la comparsa di piccoli inestetismi come piccole rughe. Per curare la pelle serve anche concentrarsi sull’alimentazione: spesso il corpo ha bisogno di essere arricchito con elementi fondamentali come gli acidi grassi polinsaturi. Ecco perché è sempre consigliato assumere degli integratori di Omega 3 in capsule, come ad esempio quelli di Glucosamine ad alta concentrazione, in affiancamento all’alimentazione quotidiana che spesso non soddisfa il fabbisogno giornaliero di questa importante sostanza.

Stress post-vacanze: non tutti lo conoscono
Non tutti conoscono lo stress post-vacanze, dunque non sempre è facile rendersi conto di quando questo problema si presenta. Purtroppo, secondo le statistiche, il 33% degli italiani al ritorno dalle ferie soffre di questo problema, che può anche avere ricadute di una certa entità.

Si tratta di una condizione che sconvolge l’individuo, per via del ritorno alle routine lavorative di sempre: ritornano le solite preoccupazioni, ma stavolta non ci si sente capaci di affrontarle come avremmo fatto in una situazione normale. È una condizione che può portare con sé un alto livello di ansia, con conseguenze negative su salute e psiche.

Per migliorare entrambi gli aspetti, ancora una volta, bisogna curare le fasi di idratazione e di alimentazione: non a caso, l’Omega 3 risulta essere ottimo anche per combattere lo stress. Adesso che sappiamo quali sono i rischi e i rimedi naturali per queste piccole ma importanti problematiche, non ci resta che vivere appieno le nostre vacanze.

Leggi anche: