Redazione - 21 Giugno 2019


Orologio Michael Kors: è tutta una questione di stile

Orologio Michael Kors: è tutta una questione di stile

Quella del marchio Michael Kors è una storia di successo clamoroso. Karl Anderson Jr. (questo il suo vero nome) nasce a Long Island nel 1959 e già a 19 anni inizia a disegnare abiti. Il suo primo “studio” è il garage della madre, una ex-modella, e nel 1981 fonda la sua azienda. Il successo è quasi istantaneo, anche grazie al fatto che le creazioni di Kors vengono notate da Dawn Mello della Bergdorf Goodman, che gli propone di esporre i suoi abiti nel famoso negozio newyorkese sulla Fifth Avenue. 

Oggi sono più di 800 i negozi Michael Kors nel mondo e dal 2011 l’azienda è quotata in borsa. Uno dei prodotti più amati di questo marchio sono gli orologi. Le nuove creazioni portano verso un orologio Michael Kors colorato, con nuove placcature e casse più sottili, abbinate a tonalità cromatiche più audaci, quali il rosso fuoco o il blu pavone. Tutti i modelli sono animati da movimenti al quarzo e sono garantiti impermeabili fino alla pressione di 5 atmosfere. Nella celebre collezione Runway troviamo orologi unisex, come i Pyper, o più prettamente femminili, come il Mini Sofie e il Mini Lauryn, con cassa e bracciale illuminati da zirconi. Particolarmente interessanti e competitivi sono i prezzi, che spaziano dai 169 ai 279 euro, rendendoli particolarmente appetibili per un pubblico giovane, che è poi quello che sembra apprezzare di più le creazioni di Michael Kors.

L’orologio perfetto ha un cinturino della corretta lunghezza; se si desidera acquistare un modello con cinturino in maglia di metallo è consigliabile richiedere una regolazione della lunghezza, possibile sia tramite un utilizzo intelligente della chiusura, sia attraverso vere e proprie piccole modifiche, utili nel caso in cui le dimensioni siano molto maggiori rispetto a quelle del polso che dovrà indossare l’accessorio. Il colore, il materiale, il modello, dovrebbero rispecchiare i nostri gusti, ma anche lo stile personale di ognuno. Proprio come avviene con le scarpe, o con la borsa, è sempre meglio avere a disposizione un orologio Michael Kors del colore e dello stile che più ci piace e che meglio si adatta al nostro abbigliamento abituale. 

Come detto uno dei prodotti più apprezzati è il Michael Kors Access Runway. Tra le caratteristiche più interessanti troviamo l’integrazione del GPS, che permette di monitorare corse e passeggiate lasciando a casa lo smartphone. La certificazione di impermeabilità di 3ATM (30 metri di profondità) ne permette l’uso anche in piscina, per monitorare – con app di terze parti – anche gli allenamenti di nuoto. Il tutto con il supporto del monitoraggio del battito cardiaco al polso.

La nuova collezione Sofie riceve la possibilità di rilevare il battito cardiaco, funzionalità GPS, supporto NFC per i pagamenti contactless e impermeabilità. L’aspetto anche è stato aggiornato mantenendo il design caratterizzato dall’uso dell’acciaio per la cassa e il cinturino, in più accanto alle classiche colorazioni vengono introdotte per la prima volta il rosa oro e un modello in acciaio con pavé di cristalli. Per chi fosse interessato è anche possibile inviare i propri selfie dal telefono a cui l’orologio è abbinato per aggiungere gli sticker esclusivi Michael Kors.

Leggi anche: