Scroll to Top

CataniaVera.it

Notiziario digitale di libera informazione

Da uno studio dell’Organizzazione mondiale della sanità è emerso che il caffè non è cancerogeno declassificandolo da 2b a gruppo 3. Ma attenzione alle bevande molto calde: possibile causa cancro esofago Questa la sentenza degli esperti dell’International agency for research on cancer (Iarc), l’agenzia dell’OMS (Organizzazione mondiale della...

«Salumi e insaccati di carni lavorate, possono provocare il cancro». Probabilmente anche carne rossa come agnello, maiale e vitello». E’ l’allarme shock lanciato dall’OMS: «Il rischio di ammalarsi è proporzionale al quantitativo assunto» Secondo uno studio dell’Organizzazione mondiale della sanità «il consumo di salumi, insaccati e, più...

Una nuova scoperta scientifica stabilisce, una volta per tutte, che pigri si diventa e non si nasce, quindi non ci sono più scusanti da oggi in poi; dulcis in fundo, l’Italia ha anche un suo record personale in merito, con 24 milioni di connazionali votati alla pigrizia che hanno fatto vincere allo Stivale il ben poco invidiabile premio di primo tra i 20 Paesi...

Aids, è boom infezioni. Oms: “Gay prendano farmaci preventivi” L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha lanciato un’allarme sconcertante: “stiamo assistendo all’esplosione dell’epidemia Hiv“. Ad affermarlo è il capo del dipartimento Hiv all’Oms, Gottfried Hirnschall, che sottolinea inoltre: “gli uomini...

Batterio Killer: il 79% degli italiani teme il contagio CATANIA, 3 Giugno 2011 – In occasione dell’allarme lanciato dall’Oms sulla virulenza del ceppo di Escherichia Coli diffuso in Europa, la Coldiretti afferma sui dati Eurobarometro: “La contaminazione da batteri è motivo di preoccupazione per il 62% dei cittadini europei ma la percentuale sale...

L’uso del cellulare può essere cancerogeno Da grandi a piccini, ognuno di noi ne possiede almeno uno, tenendolo sempre con se. Come dicevano voci addietro, secondo l’OMS le radiazioni emesse dai cellulari potrebbero causare il cancro. Il condizionale è d’obbligo poiché non ci sono ancora studi abbastanza appropriati da poter giungere ad una conclusione...