Scroll to Top

CataniaVera.it

Notiziario digitale di libera informazione

A differenza dei predecessori Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, che avevano fatto un intervento durante la visita ad Auschwitz, Papa Francesco ha optato per il silenzio: da solo, col capo chino, ha varcato l’ingresso del campo di concentramento pregando per le vittime della Shoah Una visita silenziosa, col capo chino e gli occhi socchiusi, nel campo di concentramento...